ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Tommaso Malerba: «Urge un piano regolatore serio e unico per tutta l’isola»

LACCO AMENO – «Siamo ripiombati, ancora una volta, in una situazione di emergenza. Adesso abbiamo da risolvere tre problemi annosi. Anzitutto, la stagione turistica ormai alle porte che rischia di essere fallimentare per l’economia locale. Già all’atto del terremoto si è subìto un danno per il settore turistico. In più abbiamo un’emergenza ormai atavica e non più sostenibile: una corretta pianificazione del territorio. Attraverso l’unione dei Comuni, un piano regolatore serio e unico per tutti, che metta in sicurezza e salvaguardi quest’isola, che negli anni si è deteriorata. In un’area sismica soggetta a vincoli non possiamo più permettere che ci sia un’edificazione selvaggia. Occorre recuperare quest’isola con una mission seria, che guardi non solo all’ecosostenibilità ma anche allo sviluppo turistico. Ricordo che il turismo delle isole del Golfo rappresenta una percentuale seria del pil della Campania. Occupazione, lavoro, futuro e sviluppo».

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close