Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Trasporti, vergogna infinita: le corse saltano e i pendolari restano all’oscuro

ISCHIA – Una vergogna infinita, di fronte alla quale è giunta davvero l’ora di dire basta. L’ennesimo pomeriggio da incubo e se vogliamo surreale, quello vissuto oggi sul porto di Napoli, con le compagnie di navigazione che definire “strafottenti” e senza rispetto per l’utenza è davvero poco. Una sintesi di momenti di ordinaria follia, partendo dall’aliscafo delle 18.15 per Ischia che non è partito presumibilmente per condizioni meteo avverse. Già presumibilmente perchè i motivi della soppressione della corsa non sono stati comunicati. Biglietteria chiusa, tabellone spento e pendolari e turisti a cercare invano risposte. Mezz’ora più tardi c’era la partenza della Snav e il copione si ripete: la partanza da Napoli per Casamicciola via Procida non c’è, e anche stavolta nessuna comunicazione allo sportello. Zero di zero, roba da terzo mondo. E per la verità si potrebbe dire che c’era mare agitato, anche se non se n’è accorto quasi nessuno. A questo punto è opportuno che i nostri sindaci si sveglino dal sonno e chiedano un’audizione urgente presso la Commissione Trasporti perchè vengano punite e sanzionate le compagnie di navigazione che sospendono i collegamenti in maniera così arbitraria. Veramente non se ne può più…

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex