Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Tribunale, finanziati i lavori nella vecchia sede

ISCHIA – È arrivata l’attesa fumata bianca nella vicenda della vecchia sede del tribunale di via Michele Mazzella, dove i lavori di adeguamento – finanziati nel 2012 – sono da tempo sospesi. «Abbiamo ottenuto ampie garanzie sul rifinanziamento delle opere, che sarà previsto nel bilancio che la Giunta della Città Metropolitana approverà a fine luglio ed il Consiglio ad agosto – spiega l’assessore alle politiche della giustizia locale ed edilizia giudiziaria del Comune di Ischia, Avv. Carmen Criscuolo.  Se gli impegni assunti oggi saranno rispettati, a ottobre potrebbero riprendere i lavori nella vecchia sede del tribunale».

Decisivo l’incontro di ieri mattina a Napoli, dove Ischia è stata rappresentata dal sindaco, Giosi Ferrandino, dall’assessore Criscuolo e dal responsabile del settore, Silvano Arcamone. Presente, con De Magistris, anche il giudice Immacolata Cozzolino, già coordinatrice del Tribunale di Ischia, delegata per l’occasione dal presidente del tribunale di Napoli Dott. Ferrara.

La Città Metropolitana stanzierà 600 mila euro. «Ci siamo attivati su più fronti per veder rifinanziato il progetto. E’ stata premiata la nostra costante azione di pressing e persuasione – racconta la Criscuolo – finalizzata a favorire una situazione definitiva per la sede distaccata del nostro Tribunale e, al contempo, di restituire l’attuale sede, l’ex liceo “Scotti”, alla sua originaria destinazione scolastica, dopo i necessari lavori di manutenzione ed adeguamento strutturale».

La sede, che attualmente ospita il Tribunale in via transitoria, ha visto rinnovato in queste ore il certificato di agibilità, scaduto il 20 luglio.

«Soddisfatti per l’esito positivo dell’incontro odierno e delle rassicurazioni di De Magistris – conclude la Criscuolo – non intendiamo abbassare la guardia. L’obiettivo è quello di garantire una sede funzionale, più che dignitosa e soprattutto definitiva al Tribunale di Ischia e restituire di conseguenza alla Città Metropolitana l’attuale sede, preservandone la destinazione scolastica».

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x