ARCHIVIO 4ARCHIVIO 5SPORT

Trofeo delle Repubbliche Marinare, terzo posto per Procida

PROCIDA – Lo scorso 8 e 9 ottobre l’isola di Graziella, nonostante le condizioni meteo non particolarmente favorevoli, ha ospitato la seconda edizione del “Procida 5^ Repubblica Marinara”, evento con tante iniziative con un unico comun denominatore: il mare. La tradizione marittima armatoriale e professionale di Procida affonda le sue radici in un lontano passato, e il progetto vuole promuovere la vocazione nautico-sportiva dell’isola attraverso la creazione di un evento che aspira ad essere un appuntamento annuale con la partecipazione di atleti di varia provenienza che si sfidano in discipline acquatiche.

 

Promossa dal Comune di Procida, assessorato al turismo, con il contributo della Regione Campania (Fondi POC 2014-2020) e con la collaborazione del Circolo Canottieri Napoli, Canottieri Isola di Procida, l’Associazione Procida in Kayak, Circolo ILVA di Bagnoli, Polisportiva Procida Futura, Bluedream Sailing Charter, Lega Navale Italiana, la due giorni ha visto susseguirsi una serie di gare di vela OPEN’Bic, un torneo di Beach Volley, escursioni in Kayak, gare di pallanuoto, gara di acquathlon (nuoto e corsa, con Ciro Assante). Il clou della manifestazione è stato la Coppa Pasquale Scotto di Carlo (canottaggio Costal rowing 4+, categoria open) e il Trofeo delle Repubbliche Marinare (canottaggio costal rowing 4+). La vittoria del Trofeo è andata a Pisa, seconda classificata Venezia, terza Procida, quarta Amalfi.

 

Ad alto livello il parterre degli ospiti, infatti, insieme ad una ampia rappresentanza di Comitati e atleti delle quattro Repubbliche Marinare, sono stati presenti Rossano Galtarossa, Olimpionico, Consigliere Nazionale F.I.C.; Giovanni Abagnale Bronzo Olimpico a Rio 2016 nella Specialità Due Senza di Canottaggio; Mimmo Perna, Allenatore Federale di Canottaggio. «Un ringraziamento – sottolinea l’organizzazione – a quanti hanno reso possibile il successo della manifestazione nonostante le condizioni meteo non favorevoli, in particolare la Capitaneria di Porto per i mezzi e gli uomini messi a disposizione, la Polisportiva Procida Futura, la Preside Longobardo dell’Istituto Tecnico Nautico “Francesco Caracciolo” con i suoi ragazzi, la Canottieri Napoli, il Circolo Ilva di Bagnoli, Blu Dream Sailing, Procida Kayak, Barcheggiando, Lega Navale, Ippocampo per la disponibilità e l’assistenza prestata».

Ads

 

Ads

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Controllare Anche
Close
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex