CRONACA

Troppo caldo, blackout da Barano a Panza

Fa caldo, molto più del solito. Le temperature fanno registrare picchi mai registrati in precedenza e c’è già chi  parla di un giugno mai così caldo, almeno da quando è prassi registrare le temperature. Non tutti hanno la possibilità di combattere l’afa recandosi nei numerosi arenili che arricchiscono l’isola d’ischia. C’è chi è costretto a rimanere a casa. Se non si ha la fortuna di vivere in una zona ventilata non c’è scampo e l’unico modo per aggirare le colonnine di mercurio che toccano vette record è di affidarsi ai condizionatori.

Aria condizionata che, utilizzata da migliaia si persone, mette a dura prova la tenuta dei contatori e dei generatori di corrente elettrica. E forse proprio l’esasperato utilizzo di energia è all’origine del blackout che ha colpito ieri pomeriggio diverse abitazioni di Barano. Ma non solo. Anche nella frazione di Panza molte persone si sono lamentate per l’assenza di energia elettrica nelle proprie abitazioni.

Assenza di energia elettrica che si è registrata a macchia di leopardo in diverse zone dell’isola e che ha portato ulteriori problemi. Ulteriore calore, problemi con gli elettrodomestici, cibo andato presidio nei frigo e altri mille disagi che hanno gastro vivere attimi di profondo disagio a centinaia di persone.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button