CRONACA

Truffano anziana donna, presi due napoletani: per loro arresto e condanna

Due giovani napoletani sono stati arrestati dagli agenti del commissariato di polizia di Ischia, diretto dal vicequestore Ciro Re, per il reato ormai tristemente noto sull’isola ossia la truffa ad un’anziana donna. I due si sono fatti consegnare la somma di 2.000 euro in contanti sostenendo che il nipote dovesse pagare un pc precedentemente acquistato e poi si sono dileguati. L’anziana donna però ha telefonato alla figlia intuendo in pochi istanti di essere stata raggirata. La segnalazione alla polizia, la descrizione dei delinquenti e le immediate ricerche hanno consentito al personale del Reparto Prevenzione Crimine di acciuffare i due truffatori a porto d’Ischia mentre erano intenti a salire su un traghetto recuperando anche la somma illecitamente sottratta. I due sono stati arrestati e questa mattina – al termine del processo per direttissima – condannati alla pena di un anno e quattro mesi di reclusione ed al pagamento delle spese processuale.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Controllare Anche
Close
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex