Statistiche
CRONACA

Tutte le perplessità del depuratore a Casamicciola

Una lunga e dettagliata relazione di un professionista isolano evidenzia una serie di criticità legata alla realizzazione di un’opera che peraltro stenta a vedere la luce

DELL’ING. GIUSEPPE CONTE

Il Sottoscritto, ing. Giuseppe Conte, già Sindaco del comune di Casamicciola Terme, funzionario Regione Campania, Servizio Acque e Acquedotti e Servizio Tecnico del Settore Demanio e Patrimonio, in quiescenza, comunica quanto segue:

Enrico Ibsen, da turista, affermava parlando di Casamicciola, nell’Isola d’Ischia: “in mezzo a tanta bellezza mi sento felice”. Tuttavia, vivere da residente in un’isola turistica non significa solo goderne la bellezza, ma anche averne cura affinché la natura e le strutture caratterizzanti vengano custodite e rispettate. Quando, poi di questi luoghi si è stati amministratori per lungo tempo vi è l’obbligo sociale, oltre che morale ed affettivo di non ricorrere al facile disinteresse di chi potrebbe dire: “noi abbiamo agito per il meglio, ora facciano altri quello che vogliono, essendo stati chiamati dalla storia nei ruoli di loro competenza.

Così dicendo, tuttavia, si trascura che tra le priorità di ogni persona civile, c’è l’obbligo della salvaguardia del territorio come segno di rispetto per quanto è stato già fatto e per quanto si farà per le generazioni future. Del resto, la mia competenza professionale esplicata per molti anni in vari settori della Pubblica Amministrazione, mi impedisce di tacere sulle molte riserve che da più tempo vado esponendo sull’individuazione dell’“ex parcheggio A.N.A.S” quale sito adatto alla realizzazione di un nuovo depuratore a sevizio dei comuni di Casamicciola Terme e Lacco Ameno.

Tali riserve hanno trovato conferma nello stesso Progetto di Fattibilità Tecnica ed Economica approvato dal Commissario Straordinario Depurazione con provvedimento n. 50 del 25 febbraio 2021.

Ads

Dalla Relazione Generale del progetto si evince, chiaramente, che esso, allo stato dell’arte, non è fattibile sia dal punto di vista Tecnico che Economico.

Ads

FATTO

l’intervento, denominato “Impianto di depurazione a servizio dei Comuni di Lacco Ameno e Casamicciola ” (cod. ID 33518), è stato finanziato con Deliberazione CIPE n. 60 del 30 aprile 2012 al fine di risolvere quanto contestato dalla Commissione Europea in merito al mancato recepimento della direttiva 91/2717/CEE del Consiglio del 21 maggio 1991 concernente il trattamento delle acque reflue urbane per l’agglomerato “Casamicciola”;

l’agglomerato di “Casamicciola”, costituito dai comuni di Lacco Ameno e Casamicciola Terme sull’isola d’Ischia (NA), risulta oggetto della procedura di infrazione comunitaria n. 2004/2034, con Sentenza di Condanna della Corte di Giustizia Europea del 19 luglio 2012 nella Causa C-565/10, in merito all’inadempimento degli artt. 4 e 10 della stessa direttiva, ovvero per l’assenza di un adeguato trattamento (secondario o equivalente) dei reflui prodotti;

il Comune di Casamicciola Terme con deliberazione del Commissario Straordinario con i poteri del Consiglio Comunale n° 56 del 24/04/2014, ha localizzato il sito denominato “ex parcheggio A.N.A.S”, ritenendolo idoneo per la realizzazione dell’impianto di depurazione a servizio dei comuni di Lacco Ameno e Casamicciola Terme;

con il D.P.C.M. 26.04.2017, registrato alla Corte dei Conti il 18.05.2017, il Prof. Enrico Rolle è stato nominato Commissario Straordinario Unico per il coordinamento e la realizzazione degli interventi funzionali a garantire l’adeguamento, nel minor tempo possibile, alle sentenze di condanna della Corte di Giustizia dell’Unione Europea;

con Provvedimento n. 156/2018 del 10 dicembre 2018 del Commissario Straordinario Unico è stata assunta la determina a contrarre per l’affidamento delle attività per la redazione del “progetto di fattibilità tecnica ed economica e definitivo, ai sensi dell’art. 23 del D.Lgs. n.50/2016, inerente all’intervento di realizzazione dell’impianto di depurazione a servizio dei Comuni di Lacco Ameno e Casamicciola sull’isola di Ischia (Na)” per un importo posto a base di gara pari a € 1.367.303,01 (unmilionetrecentosessantasettemilatrecentotre/01Euro), di cui € 1.800 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso;

a seguito della procedura di gara, con Provvedimento n. 0093550 del 23 Luglio 2019 di INVITALIA è stato aggiudicato definitivamente l’incarico professionale per l’affidamento di cui all’oggetto al RTP TECNOSISTEM S.p.A. (mandataria)-Studio Ingegneria Isola Boasso & Associati s.r.l., Altene Ingegneri Associati, LS Ingegneria s.r.l.s., Nier Ingegneria S.p.A., I progetti Stp Coop a r.l. (mandanti), che ha offerto il ribasso del 61,580 %, e quindi l’importo di €.524.626,27 per l’esecuzione dei servizi, oltre €.1.800,00 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso, per un totale contrattuale di €.526.426,27;

in data 14 aprile 2020 è stato sottoscritto in modalità digitale il Contratto di Servizi per l’affidamento del “Progetto di fattibilità tecnica ed economica, e di progettazione definitiva e del coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, per l’intervento di realizzazione dell’impianto di depurazione a servizio dei Comuni di Casamicciola Terme e Lacco Ameno”- codice ID.33518” tra la RTP “TECNOSISTEM S.p.A.” e il Commissario Straordinario Unico ex DPCM del 26.04.2017;

con D.P.C.M. 11/05/2020, pubblicato sulla G.U.R.I., il Prof. Maurizio Giugni è stato nominato “Commissario Straordinario unico in sostituzione del Prof. Enrico Rolle;

in data 22 giugno 2020, il Rup, ha sottoscritto il verbale di avvio alla progettazione con la RTP Tecnosistem S.p.A (mandataria);

in data 04 settembre 2020la RTP Tecnosistem S.p.A ha consegnato il “progetto di Fattibilità Tecnica ed Economica;

con Provvedimento n. 50 del 25 febbraio 2021 (pubblicato il 25 febbraio 2021), Il Commissario Straordinario Unico, prof. Maurizio Giugni, ha approvato il Progetto di Fattibilità Tecnica ed Economica dell’importo complessivo di €.56.139.829,83, come da seguente quadro economico:

LAVORI

Totale Importo lavori a corpo e a misura per infrastrutture €.44.210.000,00

Oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso €. 800.000,00

Totale lavori €.45.010.000,00

Somme a Disposizione della Stazione Appaltante €.11.129.829,83

Totale Importo Intervento €.56.139.829,83

OSSERVAZIONI

“Procedura aperta relativa all’affidamento del progetto di “Servizi per la progettazione della fattibilità tecnica ed economica e definitiva dell’impianto di depurazione a servizio dei comuni di Lacco Ameno e Casamicciola”, per un importo a base di gara di € 1.367.303,03.”

A seguito della procedura di gara, con Provvedimento n. 0093550 del 23 Luglio 2019 di INVITALIA è stato aggiudicato definitivamente l’incarico professionale per l’affidamento di cui all’oggetto al RTP TECNOSISTEM S.p.A. (mandataria)-Studio Ingegneria Isola Boasso & Associati s.r.l., Altene Ingegneri Associati, LS Ingegneria s.r.l.s., Nier Ingegneria S.p.A., I progetti Stp Coop a r.l. (mandanti), che ha offerto il ribasso del 61,580 %, e quindi l’importo di €.524.626,27 per l’esecuzione dei servizi, oltre €.1.800,00 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso, per un totale contrattuale di €.526.426,27. In data 14 aprile 2020 è stato sottoscritto il contratto di appalto con la ditta aggiudicataria dal Commissario Prof. Enrico Rolle.

1 – CONTINUA

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
1 Comment
Più vecchio
Più recente Più Votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Gennaro

Il depuratore al parcheggio Anas a Casamicciola T. Non consentirebbe di risolvere il problema della depurazione delle acque, per le due cittadine in questione, ovvero la stessa Casamicciola e lacco ameno, per il fatto di trovarsi distante da luoghi di balneazione, come la spiaggia la scogliera in Perrone o Lo stesso Blubay, o la baia del Bagnitiello(fiore all’occhiello per la cittadina termale). Risulta essere distante anche dalla Baia di Sammonta, gli aunici a beneficiarne sarebbero i cosiddetti tavolati e la spiaggia di Suor Angela. Sarebbe più logico rendere più funzionale e all’avanguardi il depuratore esistente ne pressi di Perrone e costruirne uno dai costi più contenuti a ridosso di Sammonta.

Back to top button
1
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x