ARCHIVIOARCHIVIO 3

Ubriaco alla guida, vede gli agenti e fugge: arrestato

Una nottata ad alta tensione quella appena trascorsa: verso le 2,00, il 48enne Marco Manzi, mentre percorreva a bordo di un motociclo a velocità sostenuta la via Michele Mazzella all’altezza della sede del Tribunale, notando la presenza di personale di Polizia in servizio di controllo del territorio, effettuava una manovra repentina per eludere il controllo.

Gli Agenti operanti si ponevano all’inseguimento dello stesso, che veniva bloccato dopo alcune centinaia di metri alla località “Pilastri” di Ischia; il Manzi, in palese stato di ubriachezza, mostrando atteggiamento di sfida nei confronti degli operatori di P.S. aggrediva fisicamente i due Agenti i quali riportavano lesioni guaribili tra i 6 ed i 4 giorni, salvo complicazioni.

Gli agenti quindi procedevano all’arresto in flagranza di reato del Manzi; veniva data comunicazione al Sostituto Procuratore di turno presso la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli il quale disponeva la sottoposizione agli arresti domiciliari del medesimo nelle more del procedimento con rito direttissimo per lunedì mattina presso il Tribunale di Napoli.

Alle  08.40 di stamattina, personale del commissariato di Polizia, coordinato dal Vice Questore Alberto Mannelli, si recava presso l‘abitazione del Manzi al fine di constatare la giusta osservanza delle prescrizioni imposte durante la sottoposizione alla misura degli arresti domiciliari; nella circostanza gli agenti constatavano che il medesimo era assente. Dopo ricerche effettuate in zona Marco Manzi veniva rintracciato. PERTANTO VENIVA NUOVAMENTE ARRESTATO per il reato di evasione e accompagnato presso le camere di sicurezza della Questura di Napoli in attesa del rito direttissimo.

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex