Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

Ultimo “lifting”, via Spezieria prossima alla riapertura

Fervono le ultime attività in vista della prossima riapertura di via Spezieria. Ieri mattina il sindaco Giovan Battista Castagna si è recato nella zona per un sopralluogo, compiuto insieme al direttore dei lavori e al geometra Antonio Piro, dirigente dell’ufficio tecnico comunale. Un sopralluogo  propedeutico all’apertura, ma anche volto a rilevare gli ultimi interventi necessari, ordinati dal sindaco e dal geometra Piro: la decisione della riapertura sarà infatti presa sotto la loro personale responsabilità. I lavori continuano dunque a ritmo sostenuto per consentire in tempi brevi la completa agibilità dell’importante arteria stradale situata nella parte alta di Casamicciola, quella più colpita dal drammatico terremoto del 21 agosto. Le opere in corso sono state rese anche più difficili dai provvedimenti di sequestro che hanno interessato diversi edifici della zona: si è quindi dovuto attendere prima il dissequestro per poi procedere a alla difficile opera di messa in sicurezza resa ancor più complicata a causa del fatto che gli edifici sono a distanza notevolmente ravvicinata tra loro.

I lavori delle somme urgenze al Majo come si ricorderà erano rimasti sospesi lo scorso ottobre, per poi sbloccarsi a inizio anno, dopo chea fine novembre la giunta municipale guidata  dal sindaco Castagna aveva già approvato la variazione di bilancio diretta a fronteggiare tali lavori nei punti nevralgici della zona alta di Casamicciola. L’ente comunale aveva stornato una cifra pari a 950mila euro, proveniente da un fondo vincolato di un milione e centomila euro. Quest’ultima cifra era stata inizialmente stanziata per una serie di investimenti in opere pubbliche comprendenti la riqualificazione di varie strade comunali: via Jasolino con relative traverse, le rampe del Paradisiello, la stessa via Paradisiello e via Cumana. Centocinquamila euro erano già stati impegnati nella progettazione e nelle gare effettuate. Per via Spezieria la cifra prevista è pari a € 178.027,70 e i lavori assegnati alla ditta Sirio Costruzione srl.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x