Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Un anno fa la tragica frana dell’Olmittello

di Isabella Puca

Barano – E’ passato appena un anno da quella pioggia battente che causò una frana nel alveo dell’Olmitello, poco distante la spiaggia dei Maronti, un tragico evento che portò via con sè Peppe Iallonardo, il suo sorriso, la sua gentilezza. Peppe, per quella gola del canyon dei Maronti ci ha dato la vita, non solo letteralmente. Il suo impegno per salvaguardare quella zona dove svolgeva con amore il ruolo di ristoratore e in modo particolare verso quel raro esemplare del rospo smeraldino sembrano essere stati già dimenticati. Nei giorni successivi il tragico evento l’isola rimase sconvolta, ancora una frana, ancora una vita persa nel fango. La notizia rimbalzò su tutti i media nazionali, il suo sorriso finì su tutti i giornali insieme all’immagine di un’isola che sembrò, ancora una volta, troppo fragile. Eppure, da allora, nulla sembra essere stato fatto per mettere in sicurezza le zone più fragili dell’isola, quelle che sembrano sgretolarsi a ogni pioggia. Peppe, quella mattina, si era recato in quella che era la sua zona, proprio per controllare lo stato dei luoghi; quella stessa natura alla quale prestava quella cura gli si ritorse contro. Un tragico scherzo del destino per un tragico epilogo dell’ennesima vita, stroncata dal fango. La zona, subito dopo il ritrovamento dell’uomo, ormai esanime, venne subito interdetta; troppo pericoloso addentrarsi su quella stradina che conduce alla foce dell’Olmitello. E ora? Se domani arrivasse un temporale violento proprio come quello scorso 25 febbraio, la zona, quella come altre di cui si conosce la fragilità, sarebbe sicura? Ai funerali di Peppe la Chiesa di Santa Maria La Porta di Piedimonte era gremita di gente, in prima fila il sindaco Paolino Buono e l’amministrazione comunale al completo, la stessa chiamata oggi a mettere in sicurezza i nostri luoghi.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x