Statistiche
CRONACA

«Un passo indietro oggi per farne due in avanti domani»

Così Luigi Raia, presidente dell’agenzia regionale per il Turismo, commenta l’ordinanza con cui Vincenzo De Luca ha disposto lo stop allo sbarco dei turisti sulle isole del Golfo

«Fare un passo indietro oggi è necessario per farne due in avanti domani». Così Luigi Raia, presidente dell’Agenzia Regionale per il Turismo ha commentato l’ordinanza con la quale il presidente della giunta regionale Vincenzo De Luca ha imposto uno stop allo sbarco di comitive sulle isole del Golfo di Napoli. «Quello di De Luca – ha detto ancora è stato un provvedimento necessario per garantire le isole ed in particolare Ischia. In questo modo le isole hanno una doppia tutela sia per gli abitanti del luogo che per i turisti». E spiega: «Guardiamo l’ordinanza da un altro punto di vista. Senza turisti che provengono dalle zone rosse le nostre isole sono ancora più sicure. Nel rispetto delle ordinanze e delle disposizioni sanitarie vigenti, i turisti possono venire nelle isole del nostro Golfo». Il Coronavirus ha messo in ginocchio il settore turistico.

«È un momento particolare per l’intero Paese ed il settore turistico nazionale è quello che ne sta pagando maggiormente le pene», conferma Raia. Spiega, poi, il direttore dell’Agenzia «La regione guarda più che mai allo sviluppo turistico della Regione Campania e l’isola di Ischia è una delle priorità. Il nostro lavoro diventa ancora più importante: dobbiamo promuovere sempre di più le nostre bellezze. Aspettiamo la fine di questa emergenza per mettere ancora di più in luce i nostri posti e fare in modo che i turisti da tutto il mondo possano tornare a scegliere la Campania e l’isola di Ischia». L’Agenzia Regionale per il Turismo guidata da Luigi Raia svolge le attività di interesse regionale in materia di promozione del turismo della Regione, organizza ogni attività ed iniziativa, in Italia ed all’estero, per favorire la promozione del turismo della Regione, garantendo l’unitarietà, il coordinamento e l’efficacia degli interventi.

Opera per alimentare e diffondere l’immaginario turistico della Regione e per raccogliere, armonizzare, aggiornare e rendere accessibili i flussi di informazione dei servizi del turismo. Per le tematiche afferenti la valorizzazione e la promozione della cultura e dei beni culturali l’Agenzia si coordina con le strutture amministrative regionali e con le società e gli enti in house competenti per materia. «A causa del Coronavirus – ha concluso Raia – è saltata la fiera di Berlino e forse salterà anche Mosca. Ma noi siamo pronti, appena termina l’emergenza, a mettere in campo azioni di promozione e di marketing territoriale per riportare i turisti sull’isola di Ischia e a far tornare la fiducia ai vacanzieri che sceglieranno nuovamente la Campania come meta».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
1 Comment
Più vecchio
Più recente Più Votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Lucia 65

Finalmente una persona intelligente e pratica, che ragiona!! Se avessimo bloccato anche i turisti di due settimane fa, non avremmo avuto, (per ora ovviamente!), neanche quel caso!!! Senza fare tutto quel ca…..os che hanno fatto tutti quelli contro l’ordinanza dei sindaci!!!!

Back to top button
1
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x