SPORT

Under 15: l’Ischia battuta dal Benevento

Ischia – Benevento 1-2

Ischia: Caliendo, De Simone, Lauro (25’st Domigno), Acampora, Ceparano, Tartaglione (12’st Brandi), Di Salvatore, Graziani (12’st Scarpati), Sabatino (25’st De Simone), Colantonio, Ingenito P (12’st Petrone). A disp. Ingenito L., Tamborro, Del Gaudio, Giordano. All. Catello

Benevento: Carluccio, Mirabile, Cimmino, Riccardi, Sannia, Vasapollo, Grasso, Corcione (25’st Mancino), Dublino, Russo, Pisano (21’st Monaco). A disp. Restina, Massaro, Porzio, De Falco J., De Falco A., Riccardi C., Zaccaro. All. Ballarò

Marcatori: 10’pt Grasso (B), 12’pt Dublino (B), 30’st De Simone (I)

Espulso: 30’pt Riccardi (B)

Ads

Il Benevento mette le ali. L’under 15 di Davide Ballarò ha fatto suo il derby di questa mattina disputato a Torre del Greco contro l’Ischia. I giallorossi hanno sin da subito impostato il proprio gioco, riuscendo a passare in vantaggio dopo soli dieci minuti con Grasso. Due minuti più tardi Dublino ha siglato il bis con una magistrale punizione da venticinque metri. Per il bomber di Acerra si tratta della sesta marcatura in cinque gare di campionato, numeri da record. A pochi minuti dallo scadere della prima frazione il direttore di gara ha espulso Riccardi per doppia ammonizione, costringendo il Benevento a proseguire la sfida con un uomo in meno. Giocare in inferiorità numerica per tutta la ripresa poteva creare qualche preoccupazione, ma i giallorossini hanno fatto quadrato ed espresso un ottimo gioco lasciando pochissimi spazi agli isolani. Quest’ultimi, però, sono riusciti ad accorciare le distanze al 30’, senza però centrare l’impresa del pareggio. Con questo successo la strega mantiene il primato in classifica, in attesa di un risultato dell’Andria (impegnata alle 15 contro il Lecce) che condivide il vertice con i giallorossi ma con una gara in meno.

Ads

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button