Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 4ARCHIVIO 5POLITICA

Un’ischitana scelta dal primo ministro scozzese per tutelare i diritti umani

I figli di Ischia che si fanno valere lontani dall’isola sono tanti. Non pochi ricoprono ruoli d’eccellenza e responsabilità. Tra gli isolani all’estero che ricoprono un incarico di prestigio si è aggiunta la figura di Elisa Morgera,  professoressa di Diritto dell’Ambiente presso la Edinburgh University School, ateneo scozzese tra i più datati al mondo, una delle più antiche università di Scozia e centro rinomato in tutto il Regno Unito per la qualità degli studi e della ricerca. La professoressa nata a Ischia e di origine foriana è stata scelta come membro del gruppo di consulenza sui diritti umani, gruppo sollecitato dal primo ministro scozzese Nicola Sturgeon. La squadra  presieduta dal professor Alan Miller, opererà indipendentemente dal governo scozzese e svilupperà suggerimenti su come la Scozia può continuare a promuovere e sostenere i diritti umani. Il Primo Ministro ha sottolineato la necessità di essere ambiziosi, in modo che l’impegno della Scozia nella delicata in materia comporti una differenza pratica e realmente palpabile nella vita delle persone. Come potete intuire, dunque, si tratta di avere a che fare, prima ancora che con un incarico professionale, con una vera e propria missione tesa a migliorare le condizioni dell’esistenza quotidiana delle persone sia della comunità europea che dei migranti, un team che vede nella task force di esperti anche l’impegno concreto della professoressa Elisa Morgera. Un decisione dovuta anche ai risultati del recente referendum sull’uscita dall’Europa da parte del Regno Unito che ha creato non poca confusione tra la popolazione.

La professoressa Morgera, scelta dal primo ministro scozzese collaborerà con il professor Miller che si impegnerà per ricercare una protezione più efficace dei diritti riconosciuti a livello internazionale in settori quali l’alloggio, la salute, la sicurezza sociale, l’istruzione e il godimento di un adeguato standard di vita. Elisa Morgera è professoressa di diritto ambientale globale e condirettore del centro di Strathclyde per il diritto ambientale e governance. È specializzata in diritto ambientale internazionale, europeo e comparato, con particolare attenzione all’interazione tra il diritto della biodiversità e diritti umani (in particolare quelli delle popolazioni indigene e comunità locali), equità e sostenibilità nello sviluppo delle risorse naturali, governance degli oceani e responsabilità delle imprese. Elisa ha anche studiato le dimensioni ambientali delle relazioni esterne dell’Unione europea (UE).

Gaetano Ferrandino

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x