ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

Uso illegale delle sirene, insorge il consigliere regionale Borrelli

“Basta vivere o passare qualche ora nel centro di Napoli per rendersi conto che c’è un uso eccessivo delle sirene delle autoambulanze e, in molti casi, non c’è alcuna necessità di usarle e si crea solo un inquinamento acustico insopportabile”. A denunciarlo il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione sanità, per il quale “in molti casi quelle sirene non sono necessarie, ma sono attivate solo per poter superare le auto in coda per il traffico”. E il fenomeno, se ci pensate bene, accade e si verifica spesso anche sulla nostra isola, dove il sospetto che ogni tanto i mezzi di soccorso ricorrano a questo escamotage è decisamente fondato.

“La soluzione sarebbe molto semplice, basterebbe imporre la comunicazione alla centrale del 118 dell’attivazione della sirena così sarebbe immediata la verifica dell’oggettiva necessità dell’accensione e sarebbero molto più semplici anche i controlli delle forze dell’ordine” ha continuato Borrelli precisando che presenterà “una proposta concreta al Presidente De Luca per chiedere l’attivazione di un numero di telefono dedicato al coordinamento dell’uso delle sirene”. “A confermare che tante sirene sono accese senza alcun motivo valido c’è il passaggio di ambulanze a sirene spiegate nelle stesse ore e nelle stesse zone” ha concluso Borrelli raccontando che a La radiazza di Gianni Simioli stanno raccogliendo decine di segnalazioni di cittadini esasperati che denunciano il passaggio alle stesse ore ed è davvero difficile pensare che trasportino sempre malati in codice rosso sempre alla stessa ora e nella stessa zona”.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button