CRONACA

Via D’Aloisio, non si ferma la lotta contro gli incivili

Nonostante la continua opera di rimozione dei rifiuti, alcuni individui continuano a usare le strade della zona come discarica a cielo aperto

A via D’Aloisio e dintorni il lavoro continua. Nei giorni scorsi è stata rimossa un’autovettura in una delle strade secondarie, ma quello che lascia sconcertati è l’abitudine di certi incivili che usano queste contrade, quelle più duramente colpite dal terremoto del 2017, per gettare in modo criminale cumuli di rifiuti, certi dell’impunità. Sacchi di spazzatura si accumulano regolarmente, nonostante l’incessante opera dell’Amca, che continuamente tenta di tenere sgombre le strade, sulle quali ancora aleggia lo spettro del terremoto. Inutile ripetere quanto siano barbariche certe pratiche che una minoranza di individui persevera nel mettere in pratica. Basti pensare agli enormi cumuli di immondizia che regolarmente sono stati gettati in mezzo ai materiali di risulta raccolti nelle operazioni di rimozione delle macerie.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button