CRONACAPRIMO PIANO

Vie del mare, oltre tremila arrivi sull’isola

Tra venerdì e sabato sono circa 3.300 i passeggeri sbarcati: la stagione turistica prova a ripartire

Con un paio di mesi di ritardo, la stagione turistica prova ad avviarsi. E lo testimoniano anche certi numeri, relativi allo sbarco di passeggeri sull’isola registrati negli ultimi due giorni dalla Guardia Costiera. Nella giornata di venerdì infatti il weekend si è aperto con quasi duemila arrivi, una cifra che da tempo non si raggiungeva, a causa del blocco quasi totale che dai primi di marzo aveva di fatto azzerato il traffico via mare. Anche le cifre di ieri, sebbene solo parziali, testimoniavano di ben 1300 arrivi fino al primo pomeriggio. Dunque, in nemmeno due giorni il totale dei soli arrivi è stato di circa 3300 passeggeri sbarcati, e come detto si tratta di un dato parziale. Certo, in molti casi non si tratta di veri e propri turisti, ma di residenti che non hanno il domicilio abituale sull’isola, e che hanno prontamente sfruttato l’allentamento delle misure anti-covid19 per trascorrere il weekend nella seconda casa ischitana, complice il meteo piuttosto favorevole.

L’aumento dei flussi è comunque stato indubbiamente favorito anche dal maggior numero di collegamenti marittimi che nelle ultime settimane sono stati ripristinati dopo il lungo lockdown, collegamenti che anzi sono destinati ad aumentare già dalla prossima settimana, quando nuove corse giornaliere saranno allestite tra Ischia e Pozzuoli. Naturalmente, si spera che, nel rispetto delle misure di sicurezza di cui si stanno dotando le strutture ricettive e ristorative dell’isola, i prossimi arrivi siano composti da veri e propri turisti, nella speranza di salvare almeno parte di questa stagione già fortemente azzoppata dalla pandemia da coronavirus. I segnali in tal senso, per quanto timidi, sembra ci siano.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close