Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Villa Joseph, il 18 maggio ultimo giorno per firmare la petizione

di Sara Mattera

 CASAMICCIOLA TERME – Ultimi giorni per partecipare alla raccolta firme per Villa Joseph. Lo scorso mese, infatti- come ricorderete- il Comitato di Cittadinanza Attiva ha lanciato una petizione per salvare la storica Casa di Riposo, sita nel Comune di Casamicciola, dalla possibile evenienza di un cambio della destinazione d’uso sociale e religioso dell’immobile in questione. Sono state, infatti, diverse le occasione, nel corso degli anni, in cui l’Ordine degli Orionini- a cui è stata donata Villa Joseph nel 1957 da Anna Morgera- ha manifestato la volontà di cedere la Casa di Riposo casamicciolese a soggetti terzi. Un’eventualità questa, avvalorata, nelle ultime settimane, anche da alcune voci, poi smentite, sulla presunta imminente cessione del Don Orione ad un imprenditore isolano che avrebbe trasformato la casa di cura in una spa di lusso. Sulla scia di queste preoccupazioni, dunque, il Comitato di Cittadinanza Attiva ha lanciato la petizione “Manteniamo la Casa di Riposo Villa Joseph” allo scopo, non solo di sensibilizzare e coinvolgere la comunità isolana alla spinosa problematica, ma anche di mettere, nero su bianco, il desiderio dei cittadini di salvaguardare il carattere sociale e religioso del Don Orione, da oltre 50 anni un punto di riferimento e una speranza per le fasce sociali più deboli di Ischia e non solo.

All’indomani della stesura della petizione, nelle scorse settimane, è quindi partita la raccolta firme, cominciata prima come un passaparola tra Comitato di Cittadinanza Attiva e quanti desiderosi di abbracciare questa giusta causa, per poi finire anche in strada. Agli inizi di Maggio, infatti, sono stati allestiti alcuni punti di raccolta firme in piazza sia nel Comune di Forio che nel Comune di Casamicciola. E, in tanti sono stati i cittadini che sono accorsi a firmare la petizione. Già, infatti, durante la prima tornata di raccolta firme, nel Comune di Forio, furono raccolte ben 300 firme in pochissime ore. Un segno questo, certamente, di quanto la comunità isolana tenga a preservare un bene pubblico come il Don Orione. “In queste settimane- ci racconta Antonio Pisani, membro del Comitato di Cittadinanza Attiva- c’è stata molta partecipazione.  Anche se al momento non siamo ancora in grado di dare un numero preciso sulle firme raccolte, posso dire, con certezza, che più o meno ci aggiriamo intorno alle migliaia. Però, potremo dare un riscontro più dettagliato soltanto la prossima settimana”.

La raccolta firme per Villa Joseph, infatti, sta per terminare. Il termine ultimo per poter contribuire a questa causa è fino a Mercoledì 18 Maggio, dopodichè il Comitato di Cittadinanza Attiva provvederà ad inviare la petizione e le firme raccolte agli Orionini e ai sei Comuni di Ischia. Difatti- ricordiamo- la petizione in questione è stata indirizzata anche ai primi cittadini dell’isola affinchè “attuassero ogni azione necessaria e consentita per la conservazione della funzione esclusiva  di Villa Joseph a favore delle fasce sociali più deboli con prevalenti fini di solidarietà e fratellanza universali ”. “Conclusa la raccolta firme- prosegue Pisani- protocolleremo tutto agli enti comunali e alla sede degli Orionini a Roma, sperando di avere anche qualche risposta in merito. Successivamente, puntiamo ad aprire un tavolo di discussione per ascoltare anche eventuali proposte in merito a questa vicenda. Il tutto, ovviamente, dipende sempre da cosa ci risponderà l’Ordine”. Se tanta è stata, dunque, la soddisfazione per la risposta attiva da parte della comunità isolana per la salvaguardia di Villa Joseph, scarso, invece, sembra sia stato l’interesse da parte proprio dei sindaci di Ischia che hanno mostrato poca partecipazione.

“Ci stupisce- dice Pisani- che se da parte della cittadinanza abbiamo avuto piena sensibilità, lo stesso non si può dire delle amministrazioni dalle quali abbiamo avuto pochissimo riscontro.  Il sindaco di Casamicciola, Giovan Battista Castagna, ci aveva detto, nelle scorse settimane, che si sarebbe attivato per parlare lui stesso con l’Ordine degli Orionini o comunque cercare di capire meglio quale fosse la situazione attuale di Villa Joseph, ma, invece,non abbiamo più saputo nulla. Tutto ciò ci lascia molto perplessi”. Insomma, le amministrazioni come al solito latitano e  alla salvaguardia di un bene sociale come il Don Orione, hanno dovuto pensarci comuni cittadini che si sono dimostrati parte attiva in questa vicenda.  Ad ogni modo, per chi ancora non ha potuto firmare la petizione, e volesse farlo, ha tempo fino a  Mercoledì. I moduli firmati dovranno essere consegnati presso la Cooperativa Arkè di San Ciro, la libreria Imagaenaria di Ischia Ponte, la Parrocchia di Sant’Antonio a Casamicciola. Per quanto riguarda il Comune di Forio, invece, si possono contattare, invece, i seguenti numeri: 3332365665-3461515154. I moduli, inoltre, sono scaricabili anche dal sito: www.kosmopolis.it

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x