ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

Vincenza Amato: «Stani Verde ha tutte le carte in regola per fare il sindaco»

«Stani Verde è giovane, ma non è inesperto. È apprezzato, ed è uno che può fare il sindaco di Forio. Vengo da Napoli per sostenere convintamente la candidatura di Stani Verde a sindaco di Forio. Noto che in questa sala c’è tanta, tantissima gioventù, e questo è un aspetto da non sottovalutare in questi tempi e in questa Italia. Credo che questi siano due elementi di grande forza che mi convincono ancora di più che quello che qualcuno mi diceva qualche giorno fa non è poi così scontato. Anzi, io direi che qualcuno si dovrebbe preoccupare del contrario. Sento poi gli interventi dei candidati: giovani, appassionati, europei. In politica parlano, parlano e parlano senza dire nulla. E invece le persone hanno bisogno di capire subito quello che vuoi fare. Ed è vero che si fa la campagna elettorale mettendo in risalto anche quello che abbiamo visto nel video, ovvero le cose che non vanno. Non so se state peggio voi foriani o io a Napoli con de Magistris. Forse de Magistris ci ha messo più impegno a farci diventare quasi Baghdad. Il tema però è che hai bisogno, quando vuoi fare buona amministrazione, non solo di avere le idee chiare, di avere progetti che siano credibili e che siano realizzabili. Devi anche spiegare cosa vuoi fare, come lo vuoi fare e, soprattutto, con quali finanziamenti. Ed è fondamentale avere una filiera istituzionale che ti sostenga. Ed è evidente che questa bellissima città ha bisogno, oltre a Stani Verde, di avere un’amministrazione – nel caso specifico quella regionale – che possa sostenervi su varie tematiche: strade, depurazione, trasporti marittimi e terrestri eccetera. Sono tutti temi sui quali la nostra amministrazione, a guida Vincenzo De Luca, può essere di aiuto a questa città. E può dare una mano perché i progetti, la visione che voi mettete in campo stamattina e nei prossimi anni si possano realizzare. Auguro a Stani di essere sindaco l’11 giugno. Di campagne elettorali ne ho fatte tante, quindi una cosa mi permetto di dirla: non basta riempire la sala di un cinema. Adesso ciascuno di voi si deve sentire candidato in prima persona, deve bussare alle porte e deve spiegare a tutte le famiglie per quale motivo il voto per Stani è un voto utile. E deve spiegare anche per quale motivo voi siete qui stamattina, e che il 10 giugno devono andare a votare in tanti. Per cercare, con grande determinazione, di portare Stani e la sua coalizione al governo di Forio. In bocca al lupo».

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close