Statistiche
LE OPINIONI

VINCENZO AGNESE (giornalista) «L’ipocrisia di chi vive anche (e non solo) di turismo»

«Sì alla vaccinazione delle isole e anche subito, subito dopo over 80, over 70 e fragili (le vere categorie deboli). La vaccinazione di massa delle isole (non solo partenopee ma italiane) è un dovere di questa Repubblica dove il concetto di uguaglianza viene troppo spesso confuso con l’equità evidenziata in maniera chiara nell’articolo 3 della nostra Costituzione. I cittadini isolani non possono essere uguali a quelli della terraferma; le isole sono territori disagiati. Il primo motivo è sanitario. La vaccinazione è necessaria in quanto un’epidemia diffusa su un territorio circoscritto come quello isolano rischia di creare un lazzaretto. Questo perché c’è un solo ospedale con massimo 30 posti letto da destinare al covid e con 4 posti di terapia intensiva (se si blocca sala operatoria). Se il “Rizzoli” deve trasferire anche solo cinque pazienti in terraferma, sono necessarie cinque ambulanze da Napoli con relative barelle ad alto bio contenimento e traghetti abilitati al trasporto di ambulanze. Inutile dire che questi problemi in terraferma non ci sono. Per capire queste dinamiche, tuttavia, bisogna viverci sull’isola. Il secondo motivo è poi economico. Sulle isole si vive solo ed esclusivamente di turismo estivo, altre località il turismo possono farlo tutto l’anno e soprattutto in città e in terraferma si vive anche di turismo e non solo di turismo. Se le isole perdono il treno oggi, perdono un altro intero anno di lavoro e ci saranno danni di miliardi di euro. E per cosa? Per appena 150mila vaccini (nel caso di Ischia 60mila), somministrabili in meno di un mese. Direbbe Totò: “Ma mi faccia il piacere”. Ne abbiamo sprecati (forse) molti di più per vaccinare i professori con le scuole chiuse. Confido nel Presidente De Luca».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x