Statistiche
CRONACAPRIMO PIANO

Violazione norme anti contagio, sei locali sanzionati dalla polizia

Notte di controlli per gli uomini del commissariato in collaborazione con il reparto prevenzione crimine della Campania: nel mirino Forio, Ischia e Casamicciola

Il rituale, ormai, è di quelli consolidati. Non bastano ordinanze regionali o sindacali che sia, soprattutto nel fine settimana il popolo della movida si scatena ed ignora tutte quelle che sono le norme ispirate in particolare dal buon senso. E così in zone ormai ben conosciute del territorio si creano degli assembramenti che per la verità sarebbero da evitare per motivi di sicurezza ed ordine pubblico già in condizioni di normalità, figuriamoci in un periodo in cui lo spettro del Covid-19 è ancora ben presente. Nella notte tra sabato e domenica sono così tornati in azione gli agenti del commissariato di polizia di Ischia, guidati dal vicequestore Maria Antonietta Ferraram che hanno effettuato una serie di controlli mirati in specifiche aree dell’isola concentrando particolarmente la loro attenzione nei Comuni di Forio, Ischia e Casamicciola.

Con il supporto degli uomini del reparto prevenzione crimine Campania, è stato effettuato un servizio straordinario finalizzato a garantire il regolare svolgimento della movida sull’isola. Gli agenti hanno riscontrato anche la mancanza del rispetto delle misure anti-Covid-19 in alcuni locali. “7 i controlli a esercizi commerciali di somministrazione di alimenti e bevande – si legge nella nota diffusa nel pomeriggio di ieri dalla Questura di Napoli – 6 dei quali sono stati sanzionati per violazione delle diposizioni anti-Covid poiché i dipendenti non indossavano la mascherina”. Nella nota si specifica poi che “nel corso dell’attività sono state identificate 232 persone di cui 50 con precedenti di polizia e sono stati controllati 50 ciclomotori e 33 autovetture”. Gli agenti hanno anche fermato un giovane in possesso di un coltello. “Durante i controlli effettuati agli sbarchi – conclude la nota – i poliziotti hanno fermato un 19enne napoletano con precedenti di polizia, trovandolo in possesso di un coltello a serramanico. Il giovane è stato denunciato per porto di armi o oggetti atti a offendere”.

Foto Franco Trani

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex