ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

Violenza sulle donne, chiesta seduta monotematica del consiglio regionale

«Ciò che sta facendo il direttore generale del Cardarelli Ciro Verdoliva, insieme alla direttrice del progetto Dafne, per le donne vittime di violenza, è da ammirare. Basti pensare che negli ultimi dieci mesi sono stati registrati 144 casi di donne vittime di violenza che si sono recate allo sportello Dafne, mentre prima del progetto soltanto 4». A dichiararlo è il consigliere regionale del Pd, Bruna Fiola.

«Bisogna sostenere questi progetti e avanzare proposte che stringano il cerchio intorno alle vittime, per la difesa delle donne e dei loro figli. Proprio su questo tema, stamattina, la sesta commissione del Consiglio regionale ha incardinato la proposta di legge, relativa agli “Interventi per favorire l’autonomia personale, sociale ed economica delle vittime di violenza di genere e dei loro figli, ed azioni di recupero rivolte agli uomini autori di violenze”, licenziata dalla sottocommissione che ha valutato i tre testi presentati sullo stesso argomento, facendo sintesi».

«Per dare risposte concrete alle vittime e incentivare le donne rendendole protagoniste – sottolinea Fiola – ho chiesto al presidente del Consiglio regionale di convocare una seduta monotematica dell’assemblea per il 24 novembre, per discutere il testo della legge, della quale sono prima firmataria».

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close