Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Visconti a Ischia, presentato il programma

Un programma che vuole essere un punto di partenza non certo uno di arrivo; cosi è stato definito l’evento “Visconti a Ischia” oggi alla Biblioteca Antoniana alla presenza della stampa locale e degli amministratori dei tre comuni partecipanti all’iniziativa: Ischia, Lacco Ameno e Forio. Al tavolo della conferenza gli organizzatori dell’evento Silvano Arcamone membro della Fondazione Opera Pia Avellino Conte, Michelangelo Messina direttore dell’Ischia Film Festival, l’assessore al Turismo del Comune d’Ischia Carmen Criscuolo, l’Avv. Michele Regine per il Comune di Forio e l’Avv. Cecilia Prota per il Comune di Lacco Ameno. In sala volti noti e conoscenti di Visconti come Tonino Baiocco e Anna Pilato che interverranno in una delle serate organizzate per l’evento viscontiano. Il programma che inizia il 16 di Marzo per concludersi 2 Novembre p.v., vede una serie di proiezioni di alcuni dei grandi capolavori del regista milanese. “Senso” il 16 Marzo, preceduto da un cortometraggio diretto da  Gaetano Amalfitano e interpretato da Eduardo Cocciardo dal titolo “Visconti chi?” e “Il Gattopardo”, in programma il 2 Novembre, si terranno entrambi al Cinema delle Vittorie a Forio mentre le altre proiezioni in programma: “Morte a Venezia”, “Rocco e i suoi fratelli”, “Le vaghe stelle dell’orsa”, “Le Notti Bianche” saranno invece introdotte al pubblico da Roberto Manzi e proiettate alla Biblioteca Antoniana dal 21 al 25 MarzoIl 17 Marzo, data dell’anniversario della dipartita del Maestro, alle ore 12:00 l’organizzazione apporrà un epigrafe sulla tomba alla Villa La Colombaia, alle 17:00 verrà inaugurata alla Biblioteca Antoniana una mostra di articoli e giornali del 1976, dal Fondo di Tonino Baiocco “Cronaca di una perdita”, che riportano la notizia della scomparsa del regista. Sempre il 17 alle ore 18:00 il direttore dell’Ischia Film Festival illustrerà il percorso che porta Visconti a scegliere Ischia quale luogo dell’anima proponendo un’analisi sul rapporto di Visconti con l’isola e l’influenza della stessa nei suoi film. Con Michelangelo Messina interverranno Tonino Baiocco e Anna Pilato che racconteranno aneddoti e momenti di vita vissuti insieme al Maestro. Non mancheranno i documentari con gli interventi dei più stretti collaborati di Visconti: il 14 maggio sempre alla Biblioteca verranno proiettati “Gli angeli nascosti di Luchino Visconti” e “Suso. La signora del Cinema Italiano”. L’Ischia Film Festival invece aprirà la sua quattordicesima edizione il 25 giugno con uno dei grandi capolavori di Visconti “La Terra Trema”, ad introdurre il film il critico cinematografico Boris Sollazzo. Prima della proiezione al Castello Aragonese, nell’ambito delle mostre del festival, si inaugurerà anche la mostra fotografica “Il primo Visconti: Ossessione e la terra Trema: i set cinematografici” curata da Antonio Maraldi e dal Centro Cinema Città di Cesena. La mostra, dopo la settimana del festival (25 giugno2 luglio), verrà istallata nelle sale adiacenti alla Villa Arbusto di Lacco Ameno e resterà aperta al pubblico dal 9 luglio al 2 Novembre. “Il programma è ancora aperto ad altre iniziative” ha dichiarato Silvano Arcamone “tra cui la costruzione di un percorso sui  luoghi “viscontiani” ad Ischia con la sistemazione di totem informativi e una guida tascabile che racconti la storia di Visconti ad Ischia, (il tutto anche utilizzabile attraverso un’apposita app per smartphone) ed altre iniziative legate all’arte viscontiana: dal teatro all’opera. “Insomma un ricco programma” hanno dichiarato gli organizzatori “che si pone come l’inizio di una serie di eventi da realizzarsi annualmente e che dovranno porre al centro la cultura e la valorizzazione degli ospiti internazionali che Ischia ha ospitato nel corso degli anni, da proporre anche come attrattori turistico-culturali”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex