Statistiche
CRONACA

«Viviamo circondati dai ratti», a Forio diffida al Comune

A presentarla, per conto di un gruppo di cittadini, l’avvocato Piero Esposito che ha trasmesso la nota per conoscenza anche ad ASL Napoli 2 Nord e Regione Campania: chiesto un intervento ad horas

Una situazione ritenuta insostenibile e dinanzi alla quale un professionista ha deciso di alzare la voce e muovere passi ufficiali nell’interesse di un cospicuo gruppo di cittadini che davvero non ce la fanno più a sopportare quanto sta succedendo a Forio (peraltro in pieno centro e non in periferia, dunque parliamo di un qualcosa di impossibile da non vedere) e hanno deciso di iniziare ad agire seguendo le vie legali. Nel Comune del Torrione l’avvocato Piero Esposito ha trasmesso una nota dall’oggetto inequivocabile: “Emergenza igienico sanitaria del centro storico di Forio – Diffida”. Un documento durissimo che il legale ha inviato nell’ordine al Comune di Forio, all’Asl Napoli 2 Nord ed alla direzione generale per la tutela della salute della Regione Campania.

La missiva inizia così: “ In riferimento all’oggetto, il sottoscritto avv. Piero Esposito, nell’interesse proprio nonché dei cittadini residenti nel Comune di Forio (NA) alla via Casa Patalano, ovverosia nel centro storico del territorio comunale – c.d. vicoli saraceni, segnala quanto segue: da più di sessanta giorni le abitazioni prospicenti la Via Casa Patalano sono oggetto di invasione di grossi ratti, che oltre a proliferare nei giardini più o meno manutenuti della zona, sono ospiti indesiderati delle abitazioni residenziali. Sono ormai quotidiane le segnalazioni della presenza dei roditori nelle cucine, sui balconi, nelle stanze da letto, in orari notturni e diurni, che oltre alle gravi conseguenze sanitarie sta causando profondo sgomento dei residenti nonché dei numerosi turisti; La allarmante situazione di emergenza sanitaria è vieppiù peggiorata – se non favorita – dal sostanziale stato di abbandono ed incuria del tratto stradale sopra indicato, di fatto quasi mai interessato dai servizi di spazzamento o altra attività atta a garantirne la salubrità o quantomeno il decoro urbano. Di talché la viuzza, pur se molto frequentata da turisti, residenti, e fruitori del Comando della Polizia Municipale di Forio (sito a meno di trenta metri da Via Casa Patalano), ad oggi si mostra ricolma di buche, buste di spazzatura, erbacce, deiezioni mammifere e volatili, carcasse di ratti e blatte”.

Un quadro davvero di degrado assoluto che induce l’avvocato Piero Esposito a chiudere così la sua nota: “Tanto segnalato, essendo evidente il grave stato di emergenza sanitaria in cui versa il territorio indicato, con la presente si diffidano i destinatari a porre in essere ad horas tutte le attività necessarie, contingenti e comunque urgenti anche ai sensi degli articoli 50 e 54 del d.lgs n. 267/2000, affinché venga posto rimedio alla invasione e alla proliferazione di ratti ed altri infestanti nelle abitazioni in Via Casa Patalano. Riservandosi ogni altra azione e/o segnalazione a tutela dei propri diritti, si porgono distinti saluti”. La speranza, ovviamente, è che dal palazzo municipale di via Genovino l’appello possa essere raccolto. Trovarsi dei ratti come coinquilini, inutile dirlo, non deve essere certo una bella sensazione.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Controllare Anche
Close
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x