ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Zona 167, affidati al geometra Conte i rilievi del terreno comunale

Dopo la pulizia dell’area di proprietà comunale sita nei pressi della 167, l’amministrazione ha affidato l’incarico al geometra Francesco Conte per effettuare i rilievi plani-altimetrici e di picchettaggio del terreno. Come si ricorderà, il mese scorso si era provveduto prima a ripulire, e poi a recintare l’area, che quasi un decennio fa era stata destinata a zona verde con annesso parco giochi per i più piccoli. Venne indetta una gara con conseguente assegnazione dell’appalto alla ditta Edilgen srl – Ambiente ed edilizia, tuttavia il progetto ben presto si arenò. Nonostante la recinzione,  da un paio d’anni l’area era divenuta una vera e propria discarica, dove si erano formati cumuli di materiali di risulta, con grave pregiudizio non soltanto per l’estetica di un sito comunque residenziale, ma anche e soprattutto per la salute pubblica visti i rischi igienico-sanitari indotti dall’accumulo dei rifiuti.

Lo scorso giugno, viste anche le proteste dei residenti, furono assegnati alla Ecoimpianti i lavori di “urgente pulizia”. Adesso si cerca di far ripartire i lavori per l’originaria destinazione dell’area. Resta da vedere se l’ennesima recinzione dell’area non finisca con un’ulteriore impasse: tra problemi vari, compresi quelli di subappalto e quelli riconducibili alcune discrasie emerse tra il progetto redatto e le dimensioni effettive dell’area, con l’intermezzo del temporaneo deposito dei materiali provenienti dai lavori fognari, sono ormai quasi dieci anni trascorsi da quando fu promossa l’iniziativa per la realizzazione “di un’area di interesse collettivo” nella zona.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button