Statistiche
CRONACA

Zona 167 nel degrado, il Commissario ordina la pulizia del cantiere

L’area versa in stato di abbandono, laddove erano in corso i lavori di realizzazione di un’area di interesse collettivo

Pulizia immediata del cantiere. Il Commissario prefettizio di Lacco Ameno, dottoressa Ida Carbone, con apposita ordinanza ha prescritto l’esecuzione “ad horas” dell’area di cantiere nella zona della 167, il quartiere situato nella parte alta del paese. L’area è infatti in stato di abbandono, laddove erano in corso i “lavori di realizzazione di un’area di interesse collettivo alla Località Zona 167”. L’ufficio tecnico del comune aveva inviato giorni fa una nota al direttore dei lavori, architetto Barbieri, all’impresa esecutrice dei lavori Edilgen e alla CM Costruzioni, chiedendo di “predisporre con urgenza la pulizia dell’area onde scongiurare situazioni di pericolo igienico per la salute e il benessere dei cittadini”.

Tuttavia, fino a ieri l’intervento era ancora di là da venire, e il perdurare di tale situazione oltre a danneggiare il decoro dell’intera zona, può favorire la proliferazione di animali infestanti per la salute pubblica oltre che costituire ricettacolo di sporcizia e rifiuti. Di conseguenza ecco l’ordinanza del Commissario, indirizzata al direttore dei lavori e alle due ditte citate, che dovranno eseguire immediatamente la pulizia dell’area, per scongiurare le situazioni di pericolo igienico per la salute e il benessere dei cittadini, avvertendo che se non si provvederà, l’Amministrazione procederà in danno con attribuzione delle spese a carico degli interessati, e contestuale denuncia degli intimati all’autorità giudiziaria per il reato previsto dall’articolo 650 del Codice Penale.

Come di prammatica, il provvedimento è impugnabile con ricorso giurisdizionale avanti al Tar Campania entro sessanta giorni dalla notifica o dalla conoscenza dell’ordinanza, o in alternativa con ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro centoventi giorni, decorrenti dallo stesso termine. Per la cronaca, il commissario ha inviato copia del provvedimento anche all’Asl Napoli 2 Nord e ai Comandi delle sezioni locali delle varie Forze dell’Ordine.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x