ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

Zona rossa a Lacco, urge materiale per la messa in sicurezza

Urgono nuove forniture di materiali per la messa in sicurezza degli edifici nella zona rossa di Lacco Ameno. Diverse abitazioni, pur non danneggiate dal sisma del 21 agosto, tuttora non risultano utilizzabili a causa del pericolo esterno costituito da vicini edifici profondamente danneggiati. Il Gruppo tecnico di supporto, la cui attivazione è stata richiesta dall’amministrazione guidata da Giacomo Pascale per diversi luoghi ritenuti pericolosi per la pubblica incolumità, ha messo in evidenza la necessità di vari interventi di puntellamento e di messa in sicurezza. Dal canto loro anche il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco ha invitato il Comune di Lacco Ameno a mettere a disposizione il materiale per la realizzazione delle opere per mettere in sicurezza alcuni tratti della via Borbonica. Tali operazioni necessitano di ulteriore materiale, di cui al momento il Comune non è in dotazione. Di conseguenza, l’amministrazione ha ritenuto necessario procedere all’indizione di un appalto con una gara da svolgersi sulla piattaforma del “Mercato elettronico della pubblica amministrazione” mediante una “richiesta d’offerta” con gara al prezzo più basso ponendo come prezzo base, soggetto a ribasso, l’importo di euro 23.012,50 oltre Iva.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button