POLITICA

Casamicciola, rinforzi per GB: Arnaldo lancia Giosi Ferrandino?

Una nuova convulsa giornata in vista della presentazione delle liste tra mosse, contromosse, strategie, qualche bluff ma anche un paio di significativi incontri. Ma nelle prossime ore può ancora succedere di tutto…

Sono state ventiquattro ore surreali, presumibilmente le ultime. Già arrivare ad oggi per chiudere il cerchio è francamente folle, spingere addirittura a venerdì sarebbe un qualcosa di incredibilmente rischioso, roba da far saltare gli schemi ammesso che nel caos organizzato della marcia di avvicinamento alla presentazione delle liste a Casamicciola schemi possano esserci ancora. Le ultime ventiquattro ore si sono aperte e chiuse con due riunioni svoltesi a Lacco Ameno e nella zona alta della cittadina termale.

Il protagonista indiscusso, quello che un po’ a sorpresa ha cominciato ad essere l’uomo ovunque, è stato Arnaldo Ferrandino. Il quale nella serata di mercoledì presso la Reginella ha incontrato insieme a Ciro Frallicciardi ed ad una sua delegazione Domenico De Siano e l’attuale sindaco Giovan Battista Castagna. Prove tecniche di intesa, per capire se era possibile fare sintesi. Se con Castagna o un altro candidato a sindaco, beh questo non c’è stato nemmeno il tempo di poterlo mettere in chiaro. Perché sempre Arnaldo Ferrandino ha concesso il bis nel pomeriggio di ieri. Stavolta, però, per incontrarsi con Giosi Ferrandino, una sua delegazione di aficionados e già che c’era anche il consigliere regionale Nicola Marrazzo. Appuntamento, chissà quanto simbolicamente, presso il Country Club della famiglia Iaccarino, in una zona che ancora mostra evidenti le ferite del sisma del 21 agosto 2017.

Qui è arrivata la prima sorpresa, sempre che la si voglia definire tale. L’incontro tra i due Ferrandino, infatti, avrebbe portato ad una sintesi: l’europarlamentare del Pd candidato a sindaco di Casamicciola e il commercialista che inserisce nella lista quattro pezzi da novanta. Ieri sera i convenuti alla riunione si sono lasciati così e quindi di fatto siamo andati a dormire con sullo sfondo la possibile sfida tra ingegneri (Castagna vs Giosi). Ma attenzione, ci sono ancora quarantotto ore e di sicuro ne possono succedere ancora parecchie. Perché la partita, che a quest’ora avrebbe dovuto essere finita, di fatto è appena cominciata. Tra mercoledì e ieri si sono aperte le danze tra mosse, contromosse, fughe in avanti e magari anche qualche bluff. Aspettiamoci di tutto, e anche di più, volendo chiosare una celebre massima. E dall’altra parte della medaglia? Beh, andiamo con ordine. Una comunicazione ufficiale è arrivata, ed è la prima di una campagna elettorale che fin qui si gioca in maniera sotterranea e dietro le quinte. Il referente della Lega Salvini, Vitale Pitone, ha diffuso un comunicato nel quale ha scritto testualmente. “Il Partito Lega – Salvini Premier Casamicciola Terme isola d’Ischia alle prossime elezioni Comunali a Casamicciola Terme, si presenterà con propri candidati in una Lista civica denominata ‘Per Casamicciola – Castagna – Sindaco’ in una alleanza di centro-destra e, pertanto, nello specifico, insieme al Partito di Forza Italia. La scelta di aderire ad una coalizione di centro-destra com’è già avvenuto nelle precedenti elezioni amministrative Regionali e Comunali in tutta la Nazione, deriva dalla necessità di governare insieme un territorio, quale quello del nostro Comune, che in tempi recenti è stato vittima di un Terremoto che ha provocato ingenti danni, chiusura di numerose attività produttive e professionali con perdite di vite umane, non tralasciando le tante famiglie che sono rimaste senza la propria casa e quindi, la sopra citata alleanza si propone, dunque, di offrire soluzioni concrete ai principali problemi del Comune termale, primo fra tutti, appunto, quello dei danni ancora presenti provocati dal recente Terremoto, (non dimenticando logicamente le tante attività che dovrà affrontare la neo amministrazione dopo il 26 maggio), avendo al fianco un Partito Lega, che oggi è una forza Politica di Governo, e che porterà tramite i riferimenti Politici Comunali, Regionali e Nazionali tutte le istanze provenienti dagli Amministratori Comunali, dai cittadini e dai tecnici che dovranno contribuire per una ricostruzione seria, veloce e risolutiva, con il fine di esaudire le istanze prodotte”.

Ma attenzione perché nel pomeriggio di ieri il primo cittadino avrebbe messo a segno un altro paio di colpi di mercato. Nella sua lista dovrebbe essere presente l’attuale consigliere di minoranza, Ciro Frallicciardi, e la quota rosa Ilaria Barbieri. Alcuni rumors parlano di trattativa quasi conclusa anche con Peppe Zabatta, ma sotto questo versante non sono arrivate ulteriori conferme. E poi sulla giornata è calato il sipario, o meglio le tenebre, ma personaggi e interpreti di ritirarsi a vita domestica non ci hanno affatto pensato. La notte ha portato consiglio, e prima ancora altri incontri. Siamo davanti ad un vero e proprio “X file”, ma ormai la verità – volente o nolente – è davvero vicina.

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex