CRONACA

L’INIZIATIVA Farmaci usati, domani raccolta a Ischia

Arriva la V edizione di “Prendiamoci cura di loro”, l’evento promosso e organizzato dalla sezione isolana di Europa Verde per la raccolta di farmaci a uso umano parzialmente utilizzati e non scaduti che donerà al Centro Medico per Bisognosi dell’ Associazione Sisto Riario Sforza – Pio Monte della Misericordia di Napoli e al Presidio Gocce di Carità Farmacia Solidale Diocesana di Napoli.

L’iniziativa degli ambientalisti vuole essere un piccolo contributo a tutte quelle persone che non hanno la possibilità di curarsi o farsi curare. Si crede nello spirito di solidarietà, dando una seconda possibilità a preziosi farmaci, trasformando uno spreco in salvezza per chi non ha la possibilità di accedere alle cure, evitando, inoltre, che finiscano in discarica, eliminando i costi per lo smaltimento e salvaguardando l’ambiente. Infatti, la nostra iniziativa ha un grande riscontro in termini ambientali, i farmaci scaduti rappresentano un grosso problema ambientale.

Il sistema sanitario nazionale ha stimato che solo il 25 % dei farmaci acquistato venga effettivamente utilizzato. Questo causa non solo uno spreco ma anche una notevole perdita economica per il servizio sanitario nazionale. Non dimenticando che lo spreco di farmaci è causa di gravi ripercussioni ambientali e costi elevatissimi per lo smaltimento di centinaia di tonnellate di prodotti chimici inutilizzati.

A Ischia purtroppo la maggior parte delle farmacie non effettua ancora la raccolta dei farmaci parzialmente utilizzati e non scaduti con l’installazione di appositi contenitori. Questo rappresenterebbe un gesto di enorme solidarietà e civiltà a favore delle fasce più deboli della società e della salvaguardia dell’ambiente, che permetterebbe un notevole risparmio alle casse del servizio sanitario nazionale.

La sezione isolana di Europa verde con la responsabile isolana Mariarosaria Urraro vi aspetta venerdì 14 aprile a piazza degli Eroi dalle 10:00 alle 13:00 per la quinta edizione di “Prendiamoci cura di loro“. L’invito è rivolto non solo alla popolazione ma anche ai Sindaci dell’isola e alle relative amministrazioni, a tutte le Autorità presenti sul territorio, oltre che ai miei colleghi farmacisti.

Ads

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex