Statistiche
CRONACAPRIMO PIANO

Adesso tocca a noi

Dopo l’allestimento degli hub vaccinali nei Palasport di Ischia e Forio, aperte la piattaforma nella quale i residenti dell’isola d’Ischia possono prenotarsi per ricevere il vaccino. Serve un’adesione di massa per rilanciare il territorio rendendolo covid free, nei prossimi giorni arriva D’Amore per mettere a punto la macchina organizzativa

Gli hub vaccinali all’interno dei Palasport di Ischia e Forio sono stati allestiti e adesso c’è anche la piattaforma per potersi iscrivere e aderire al piano di vaccinazione di massa che si pone l’ambizioso obiettivo di vaccinare l’intera popolazione dell’isola d’Ischia (e naturalmente della vicina Procida). Insomma, adesso tocca veramente a noi, basta andare sul link https://adesionevaccinazioni.soresa.it/adesione/cittadino e ultimare in maniera semplice e veloce il modulo con il quale ci si prenota.

Enzo Ferrandino

E la speranza è che l’adesione possa essere massiccia, per due ordini di motivi: il primo è che serve come il pane che tutti si vaccinino per realizzare quel progetto di isola “covid free” che aiuterebbe non poco dal punto di vista anche turistico (rimettendo così in moto un’economia che langue drammaticamente), dall’altra perché Ischia ha una popolazione decisamente diversa rispetto a Procida e Capri. Insomma, i nostri 65.000 abitanti oltre a renderci la terza realtà insulare più popolata d’Italia (davanti ci sono ovviamente soltanto Sicilia e Sardegna) e quindi la campagna vaccinale richiederà di certo tempi più lunghi. E condizionati, ovviamente, anche alla disponibilità di vaccini, che ci si augura a breve non costituisca più un problema (le previsioni vanno tutte in questa direzione ma più di una volta in un passato anche recente si sono rivelate “sballate”. Ma l’intenzione è quella di accelerare, e non è un caso che in settimana dovrebbe sbarcare sull’isola anche il direttore generale dell’ASL Napoli 2 Nord, Antonio D’Amore, per fare il punto della situazione con gli amministratori locali ma anche con tutti gli attori di questa filiera che dovrà produrre vaccinazioni di massa nel minor tempo possibile.

“L’obiettivo comune è quello di riuscire a completare le somministrazioni entro l’estate”, spiega il sindaco Enzo Ferrandino che poi aggiunge: “Un obiettivo ambizioso ma raggiungibile con la collaborazione di tutti, cittadini compresi. Tramite la piattaforma ufficiale della regione Campania, tutti i cittadini isolani possono già prenotarsi e sarà poi l’ASL a comunicare nelle prossime ore tutti i dettagli dell’organizzazione e successivamente a convocare i cittadini prenotati anche in base alle dosi di vaccino disponibili. I residenti dei comuni di Ischia, Barano e Casamicciola avranno come riferimento il centro vaccinale di Ischia, mentre Forio, Lacco Ameno e Serrara Fontana quello di Forio. Invito tutti ad aderire il prima possibile (anche nei prossimi giorni) alla compagna di vaccinazione. Più persone vacciniamo, più metteremo in sicurezza la nostra isola lanciando così anche il messaggio di un’isola “covid-free” che ci ritornerà utile nel rilancio della nostra stagione turistica”. Su una cosa proprio non si può non essere d’accordo: altra strada proprio non c’è.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x