Statistiche
CRONACA

Allarme alla mandra, ostruiti i canali di raccolta acque

In via Pontano, foglie, sabbia e detriti hanno completamente ostruito l'unica via di sbocco verso il mare delle acque meteoriche che arrivano sempre con maggiore violenza

Dopo il violento temporale notturno che ha colpito la nostra isola nei giorni scorsi la situazione in via Pontano, all’altezza del noto ristorante “O’ Sole mio”, si presenta abbastanza critica per la quasi completa ostruzione dei canali di raccolta delle acque meteoriche. Detriti, foglie, grossi involucri di carta trascinati dalla furia del vento e dell’acqua hanno formato una vera barriera per i raccoglitori posti al di sotto del ponticello di via Pontano. La stessa caditoia limitrofa, posta sulla strada, risulta completamente ostruita in quanto ricolma di sabbia e detriti. Da alcuni giorni la situazione rimane invariata in quanto non viene disposto alcun intervento atto a ripristinare la funzionalità di tali canali, che rappresentano l’unica strada di sfogo verso il mare della violenza dei fenomeni temporaleschi, con la possibilità di andare incontro, in tal modo, a forti allagamenti in quel tratto di strada già noto per le sue criticità.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex