Statistiche
CRONACAPRIMO PIANO

Barano, pusher in manette: dai carabinieri sanzioni anche ai “pirati” del mare

I carabinieri della Compagnia di Ischia hanno eseguito una serie di controlli sul territorio nel fine settimana appena trascorso e non sono mancati i risultati: la lotta al mercato degli stupefacenti registra un altro risultato

Dal lockdown fino ad una lenta e faticosa ripresa all’estate che si accende il passo pare essere stato per fortuna abbastanza breve. E così, dopo un periodo in cui inevitabilmente l’attenzione è stata rivolta quasi esclusivamente al rispetto del controllo delle normative anticontagio, con l’arrivo dell’estate e la ripresa a tutto spiano le forze dell’ordine riprendono con maggior vigore i controlli sul territorio che anche in ambito di prevenzione e repressione dei reati comunque non sono mai mancati, anche quando per ovvi motivi poteva succedere ben poco. E i carabinieri della Compagnia di Ischia, guidati dal capitano Angelo Pio Mitrione, nel fine settimana che si è appena concluso hanno effettuato una serie di controlli sulle isole di Ischia e Procida, sia a terra che in mare assicurandosi soprattutto il rispetto delle norme che tutelano il Regno di Nettuno, troppo spesso bistrattato. E i numeri indicano in maniera eloquente l’attività svolta dai militari dell’Arma che hanno controllato complessivamente 137 persone, 71 veicoli e 22 imbarcazioni.

A finire nei guai un 27enne trovato in possesso di 51 grammi di marijuana. A Forio sanzionato un uomo che vendeva indumenti e oggetti contraffatti. 13 le contravvenzioni elevate dai militari in motovedetta alle imbarcazioni ancorate nell’area marina protetta: alcune sono state sanzionate per eccesso di velocità

Il risultato più eclatante arriva da Barano dove i militari della locale stazione hanno tratto in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente un incensurato 27enne di origini dominicane. Durante una perquisizione, l’uomo è stato trovato in possesso di 51 grammi di marijuana: 45 erano raccolti in un sacchetto, i restanti già confezionati in involucri termosaldati e dunque pronti per essere venduti ai consumatori. Nelle sue tasche anche 240 euro in contante ritenuto provento illecito. Il 27enne è stato ristretto in camera di sicurezza in attesa di giudizio: il processo per direttissima sarà celebrato questa mattina dinanzi al giudice del Tribunale di Napoli, come disposto dal sostituto procuratore di turno.

E’ stato invece sanzionato amministrativamente a Forio un uomo che vendeva indumenti e oggetti contraffatti. I carabinieri gli hanno sequestro complessivamente 32 borse da mare, 56 costumi da donna e 7 paia di occhiali da sole con marchi riprodotti illecitamente. Per quanto riguarda invece i controlli in mare, 13 le contravvenzioni notificate dai militari della motovedetta ad altrettante imbarcazioni perché ancorate nell’area marina protetta dell’isolotto di Vivara. Alcune sono state sanzionate per eccesso di velocità in area prossima alla costa, una pessima abitudine che rischia pure di minare l’incolumità dei bagnanti. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x