CULTURA & SOCIETA'

Campania, a luglio ed agosto boom di prenotazioni

La ripresa delle richieste viene registrata dalle agenzie di viaggio regionali, l’estate per quanto breve promette comunque di essere ricca di presenze

Le agenzie di viaggio della Campania stanno registrando una ripresa delle richieste di consigli e delle prenotazioni di soggiorni sul territorio italiano e regionale. A renderlo noto sono i vertici della Fiavet Campania-Basilicata, l’associazione che riunisce i titolari delle agenzie di viaggio con sede nelle due regioni. Tanti vacanzieri sono già a caccia di un hotel o di una casa-vacanze soprattutto in località balneari come Cilento, costiera amalfitana e penisola sorrentina. Fa ben sperare anche il trend relativo a isole e litorale domitio dove, per la metà di agosto, la disponibilità di sistemazioni per i turisti è già scarsa. “Con l’arrivo dell’estate e la fine dell’emergenza sanitaria torna la voglia di viaggiare – spiega Ettore Cucari, presidente della Fiavet Campania-Basilicata – la durata della vacanza si riduce a una settimana, o anche di meno, e si tende a non allontanarsi troppo da casa. Il quadro complessivo, tuttavia, ci induce a un cauto ottimismo.

Anche per questo abbiamo sollecitato la Regione a puntare con decisione sulla promozione del brand Campania Sicura”. Fa ben sperare anche la riapertura delle frontiere dell’Unione europea, prevista per lunedì prossimo. I turisti potranno liberamente circolare anche all’interno dell’area Schengen, sebbene al momento persista un complesso sistema di accordi bilaterali tra i Paesi. L’Italia ha avuto il via libera da Germania, Slovenia, Spagna e Svizzera, poi anche Grecia, Francia e Austria hanno abolito le restrizioni per i nostri connazionali. “L’emergenza-Covid ha restituito alle agenzie di viaggio il ruolo di punto di riferimento per i clienti – conclude Ettore Cucari – I consigli e l’affidabilità delle agenzie, dotate per legge di autorizzazioni e assicurazioni contro i rischi civili, non possono essere sostituiti dalle prenotazioni online, specialmente per le vacanze più costose. Ora che le restrizioni ai viaggi stanno progressivamente cadendo, dunque, aspettiamo i clienti nei nostri uffici per programmare le loro vacanze in Italia e all’estero”.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button