Statistiche
CRONACA

Casamicciola, il Comune al Demanio: «Riaprire l’intero braccio di ponente»

Il Capricho si è offerto di effettuare a proprie spese il collaudo della parte attualmente preclusa, in vista della stagione turistica

A parte gli allarmi da diffusione del contagio, manca poco all’inizio della stagione turistica isolana. E il Comune di Casamicciola inizia a pensare anche all’adeguata preparazione delle infrastrutture. Una di queste è il porto commerciale, oggetto di una richiesta di chiarimenti da parte dell’ente del Capricho al Demanio marittimo. La richiesta riguarda in particolare il braccio di ponente del Porto.

Dopo alcuni colloqui tra il sindaco Giovan Battista Castagna e il Maresciallo della Locamare del Comune di Casamicciola, NP Raffaele Bove, il Comune ha fatto presente al Demanio che il braccio del porto di ponente risulta attualmente utilizzato solo parzialmente, perché una parte di esso è resa impraticabile da una sbarra metallica. Allo scopo di poter ottenere la completa fruizione dell’intero braccio di ponente, il Capricho ha chiesto di conoscere in via preliminare gli adempimenti che l’ente deve perseguire per collaudare il tratto in questione. Nell’ottica di una reciproca collaborazione tra gli enti pubblici, il Comune si è detto disposto a effettuare con proprie risorse il collaudo delle opere, allo scopo di arrivare a una risoluzione della problematica entro l’inizio della stagione turistica.

Articoli Correlati

0 0 vota
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x