Statistiche
CRONACAPRIMO PIANO

Casamicciola, la “dieta” dello scuola bus

Il servizio di trasporto scolastico garantito agli studenti della cittadina colpita dal sisma subisce un taglio pesantissimo: dagli oltre 300.000 euro si passa ad appena 112.000, impossibile garantire linee e assistenza degli anni passati. E per il futuro il Comune “rassicura” Legnini, provvederà in proprio…

Lo avevano richiesto e invocato da più parti, ma più passavano i giorni e più diventava facile immaginare che il servizio puntualmente ed efficacemente svolto negli anni passati sarebbe stato ripetuto. O, quantomeno, nella misura in cui fin qui accaduto. L’assenza di un’amministrazione comunale in grado di pressare il proprio interlocutore (nello specifico il commissario alla Ricostruzione) con costanza e insistenza e probabilmente qualche altra – invero residuale – circostanza contingente ha fatto scattare l’inappellabile sentenza. Quando si riuscirà a organizzarlo, gli studenti del Comune di Casamicciola Terme avranno un servizio scuola bus decisamente “light” rispetto a quello approntato ogni anno e di cui si beneficiava in quanto cittadina colpita dal sisma. Non è tutto, nel 2023 non ci saranno più fondi ad hoc provenienti dalla struttura commissariale: se il servizio dovrà essere istituito, così ha comunicato il commissario straordinario a quello per la ricostruzione, sarà a carico del bilancio comunale.

Giovanni Legnini, commissario alla Ricostruzione

Tutto quanto appena esposto lo si evince da una nota che lo stesso Giovanni Legnini ha trasmesso al Comune termale e nello specifico alla dott.ssa Simonetta Calcaterra avente ad oggetto “Avvio anno scolastico 2022-2023, assistenza alla popolazione scolastica. Locazione immobili e scuolabus, riscontro nota prot. n. 9504 del 29 agosto 2022”. Legnini nel testo esordisce dal primo dei due punti scrivendo: “Gentile dottoressa, riscontro la nota in oggetto emarginata, con la quale è stata rappresentata l’esigenza che per l’anno scolastico 2022-23 venga assicurato, da parte della struttura commissariale, il rimborso dei canoni di locazione per gli immobili che ospitano i due plessi scolastici ivi trasferiti successivamente agli eventi sismici del 2017, per comunicare che nulla osta in tal senso. Saranno pertanto assicurate le necessarie risorse finanziarie per le rappresentate esigenze”.

Il commissario straordinario Simonetta Calcaterra

Si passa poi al cosiddetto “Lato B” della questione, quello cioè che riguarda il trasporto scolastico per gli studenti casamciciolesi ed è a questo punto che arrivano le dolenti note. Vi riportiamo integralmente quanto scrive Legnini rivolgendosi a Simonetta Calcaterra: “Con la richiamata nota viene altresì evidenziata l’esigenza che venga rifinanziato, sempre per il nuovo anno scolastico, il servizio di trasporto scolastico, al fine di limitare i disagi, in termini di logistica e di spostamenti, determinati dalla presenza sui principali tratti di strade comunali di aree provvisionali di sostegno e delimitazione viarie realizzate successivamente ai predetti eventi sismici. Per il predetto servizio è stata quantificata dall’ufficio tecnico del Comune una spesa totale di euro 280.000, poi rideterminata in euro 198.313.60. A tal riguardo, sulla scorta della relazione rimessami dalla dirigente della struttura commissariale che ad ogni buon conto compiego alla presente, si ritiene di poter condividere le nozioni e le conclusioni a cui la stessa perviene e dunque riconoscere per il servizio di trasporto scolastico la somma di euro 112.200”. Insomma da oltre 300.000 euro complessivi ci si trova dinanzi ad una somma che adesso è diventata pari a un terzo e che dunque a stento basterà a soddisfare le esigenze degli studenti che risiedono ancora all’interno del Comune di Casamicciola Terme ma non a garantire il servizio agli sfollati che nel frattempo hanno preso dimore in altre zone dell’isola.

Per il futuro, dicevamo, dovrà provvedere il Comune a sue spese, se si intenderà proseguire nel servizio e in una successiva nota Legnini lascia intendere che ci si muoverà in questa direzione perché è dal commissario straordinario che è giunta questa direttiva. Lo si evince chiaramente dal passaggio in cui si legge: “E’ bene tuttavia ricordare come l’assistenza alla popolazione scolastica, secondo quanto previsto dalla legge 109 del 2018, sembrerebbe intendersi riferita alla messa a disposizione di edifici scolastici tant’è che, per quanto concerne le spese di locazione, il commissario straordinario è legittimato a erogare i relativi rimborsi con oneri a carico della contabilità speciale. Dubbi rimangono, di contro, circa la riconducibilità del trasporto scolastico all’interno del novero dell’assistenza alla popolazione scolastica, soprattutto tenuto conto che sono trascorsi cinque anni dal sisma ed il servizio di trasporto scolastico è un servizio di stretta competenza comunale”. Poi il punto fondamentale: “Ad ogni modo – scrivono dalla struttura che fa capo a Legnini – tenuto conto di quanto evidenziato dal Comune di Casamicciola nelle note e relazioni richiamate, con le quali si è inteso evidenziare quanto meno un collegamento indiretto tra il sisma e le attuali condizioni in cui versa la viabilità locale, e tenuto conto di quanto attestato con la nota n. 10144 del 15 settembre 2022 circa l’impegno del Comune a trovare, per i futuri anni scolastici, funzioni alternative attingendo a risorse proprie di bilancio e secondo una diversa organizzazione del servizio che tenga conto dell’attuale assetto viario, si è provveduto ad esaminare l’analisi dei costi prodotta dal responsabile dell’ufficio tecnico comunale al Commissario Prefettizio con nota del 13 settembre 2022, trasmessa per conoscenza alla struttura commissariale, al fine di avere utili elementi di valutazione per ogni determinazione in merito”. Insomma, per adesso il servizio sarà decisamente light, l’anno prossimo certo non provvederà più la struttura commissariale. E a quel punto potrebbe anche calare il sipario. E forse quel condizionale è pure un esercizio di eccessivo ottimismo.

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex