CULTURA & SOCIETA'

Consorzio Tutela Vini Campi Flegrei e Ischia, ok dal Ministero

Lo ha annunciato il vicepresidente Michele Farro, che ha annunciato come l’organismo abbia ottenuto il prestigioso riconoscimento

“Ora possiamo svolgere ufficialmente le funzioni di tutela, controllo, valorizzazione delle nostre due Dop Campi Flegrei e Ischia per puntare sempre più sullo sviluppo della vitivinicoltura e contribuire alla crescita dell’intero settore agroalimentare, del turismo, dell’artigianato”. Così Michele Farro, vicepresidente del Consorzio Tutela Vini Campi Flegrei e Ischia, annuncia il riconoscimento dell’organismo da parte del Ministero dell’Agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste. La sede del Consorzio è in via Cintia presso la Coldiretti di Napoli.

“Il consorzio ha 128 soci provenienti dall’area dei Campi Flegrei, compresa Procida, e Ischia, ma abbiamo richieste di nuove adesioni” fa sapere Farro. E aggiunge: “L’attestazione ricevuta riconosce il lavoro svolto e fortifica il percorso avviato; con la responsabilità di quanto ci è affidato dai soci e dal Ministero continueremo il nostro impegno volto a valorizzare le Dop di appartenenza”. L’obiettivo più ampio è quello di rafforzare l’immagine e dare una spinta “per lo sviluppo di territori meravigliosi come quelli dell’area flegrea e di Ischia”. “Per quanto è nelle nostre possibilità vogliamo dare una mano affinchè l’isola superi il momento di difficoltà che sta attraversando” conclude il vice presidente del Consorzio.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex