Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Forio e il mistero del fake: caccia all’identità del sedicente Di Lustro

Un “casus belli” potrebbe finalmente svelare l’identità di un fake che ha imperversato su Facebook per anni, svelando numerosi retroscena, veri o presunti, delle vicende foriane e non solo. Il casus belli è l’articolo del nostro giornale che alcuni giorni fa provocò uno scontro e la conseguente rottura politica tra Augusto Coppola e Gigi Lista. Quest’ultimo in seguito arrivò ad accusare Coppola di essere colui che si nascondeva sotto le spoglie di “Luca Di Lustro”, nome di un profilo fake che sul popolare social network fondato da Zuckerberg ha a lungo messo paura a molti, dentro e fuori i confini del comune del Torrione. L’accusa del leader del movimento “Noi siamo nessuno” fu subito seguita dalla repentina scomparsa del profilo in questione. Una circostanza, questa, che rafforzò in Lista la convinzione di aver visto giusto nell’individuare Augusto Coppola come il misterioso Luca Di Lustro. Tuttavia Coppola ha respinto al mittente le accuse di Lista, dichiarando tra l’altro sui suoi canali social: «Perché non chiediamo alla Polizia Postale, chi era questo Luca Di Lustro sparito da Facebook, dopo avere scorazzato e offeso in lungo e in largo? Una bella Denuncia». Augusto era dunque intenzionato a denunciare il profilo fake in questione per dimostrare di esserne assolutamente estraneo, ma la storia non finisce qui: come rilevato dallo stesso Coppola, qualcun altro lo aveva battuto sul tempo, presentando la denuncia che ha poi provocato l’oscuramento del profilo dal social network. Fornendo ulteriore prova del fatto che “Luca Di Lustro” non era identificabile con Augusto, quest’ultimo ha poi pubblicato gli screenshot di alcune chat intrattenute proprio con il misterioso utente che si nascondeva sotto il profilo fake.  Pezzi di conversazione, anche datati, in cui Di Lustro inviava segnalazioni di vario genere a Coppola, denunciando incontri tra esponenti politici, intrallazzi edilizi, inefficienze e disservizi amministrativi. Sembra dunque avere le ore contate il misterioso utente che ha fatto parlare (e forse anche tremare) tutta Forio. Forse già nella giornata di oggi potrebbe essere svelata la sua identità: non resta che attendere.

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex