Statistiche
CRONACAPRIMO PIANO

Giallo a Domodossola, ischitano pestato a sangue

Un noto professionista è stato affrontato all’esterno di una discoteca della cittadina piemontese e ridotto davvero male: per lui 30 giorni di prognosi e il successivo ricovero in un ospedale specializzato in chirurgia maxillo-facciale. L’ombra di una spedizione punitiva

E’ un vero e proprio mistero, sul quale difficilmente potrà essere fatta luce. Perché sembrerebbe che il diretto interessato non abbia sporto denuncia, o che in ogni caso della vicenda non siano state in alcun modo interessate le forze dell’ordine che operano sul territorio dell’isola d’Ischia. Ma questa storia, nonostante ciò, l’isola la investe eccome perché il protagonista di un violento fatto di cronaca è proprio un nostro concittadino, un professionista decisamente conosciuto a Ischia e con un passato anche in politica. L’episodio in questione si è verificato qualche tempo fa a Domodossola, un paese di poco più di diciottomila anime ubicato nella provincia del Verbano in Piemonte. Dove l’uomo, a quanto pare, si trovava in compagnia di un’amica che risiede proprio da quelle parti.

Tutto ha avuto inizio nel corso di una serata trascorsa in discoteca dalla coppia, qualche tempo fa (ma i fatti sono emersi soltanto negli ultimi giorni). Al termine della stessa, poco dopo le 3, i due sono usciti dal locale notturno e si sono diretti verso la macchina per far ritorno a casa di lei. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, un non meglio identificato soggetto si è avvicinato al professionista isolano e lo ha letteralmente pestato a sangue. La diagnosi, sulla quale ci soffermeremo tra poco, evidenzierà come verosimilmente l’aggressore fosse un picchiatore di professione, dal momento che è riuscito a cagionare danni quasi mirati e “scientifici” alla vittima, riducendola davvero male ma senza metterne a rischio l’incolumità.

Il nostro concittadino è stato condotto immediatamente press il più vicino ospedale e qui prontamente ha riferito ai sanitari di essere stato vittima di una violenta aggressione. Il sospetto è che però la stessa possa essere stata premeditata. Sembrerebbe, infatti, che l’uomo non avesse avuto alterchi con altri ospiti della discoteca nel corso della serata, che era filata liscia. Insomma, nulla lasciava presagire che all’esterno qualcuno volesse regolare un conto rimasto in sospeso nelle ore precedenti. Ma allora cosa può essere successo? Impossibile dare certezze, soltanto formulare ipotesi. Che però, va sottolineato, lasciano evidentemente il tempo che trovano.

E allora occorrerebbe scavare magari nel recente passato del professionista, per capire chi e perché avrebbe potuto avere interesse a mettere in atto un pestaggio così violento. E, addirittura, ad organizzare evidentemente una spedizione nel lontano Piemonte per chiudere qualche vecchia “pendenza” non ancora saldata. Qualche recente trascorso, per la verità, imporrebbe pure di fare cattivi pensieri, ma è evidente che si tratta solo di congetture e poco più. E che, a meno che lo stesso non si decida a sporgere denuncia e che non si attivi un’indagine da parte delle forze dell’ordine, arrivare alla verità sarà davvero difficile. A meno che la vittima dell’aggressione non ne sia già a conoscenza e preferisce far passare tutto sotto silenzio.

Nel frattempo, però, le condizioni del paziente sono decisamente peggiorate al punto tale che lo stesso è stato trasferito presso un ospedale del casertano molto attrezzato per interventi di chirurgia maxillo-facciale. Perché la diagnosi, già inizialmente stimata in trenta giorni salvo complicazioni dai sanitari, era stata fin troppo benevola con il paziente, che ha addirittura dovuto subire – sempre secondo le scarse notizie trapelate – un intervento chirurgico dopo aver riportato la frattura degli zigomi e altre complicazioni decisamente preoccupanti. Almeno quanto le zone d’ombre che lascia questa brutta storia.

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x