Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Guardia di Finanza, blitz all’Hotel Le Querce

ISCHIA – Proprio in una giornata campale, che lo vede presente al processo per lo scandalo sulla metanizzazione ad Ischia, con i giudici chiamati a pronunciarsi sulla competenza territoriale e dunque decidere se il processo resterà a Napoli o passerà a Modena, arriva un’altra tegola sul capo del sindaco d’Ischia, Giosi Ferrandino. I militari della Guardia di Finanza di Ischia, agli ordini del ten. Paolo Aiello, stanno infatti provvedendo a notificare al legale rappresentante dell’albergo di famiglia, Giovan Giuseppe Ferrandino (padre del primo cittadino) la notifica di un sequestro di almeno duecento metri quadrati di porzione della struttura ricettiva, che sarebbe stata realizzata in maniera del tutto abusiva. Non solo, nel mirino ci sarebbe anche la corresponsione di un finanziamento europeo pari ad oltre 922.000 euro: nello specifico l’attività investigativa è volta a fare luce – in questo come in altri casi – sulla modalità di spesa delle somme ricevute, insomma appurare se gli interventi che erano stati ammessi a finanziamento siano stati poi effettivamente realizzati o meno e se operando le attività effettivamente presenti nel progetto.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex