Statistiche
CRONACA

IL CASO Il futuro di Villa Arbusto e le perplessità di Luongo

“Da un po’ di tempo sul quotidiano il Golfo appare una notizia relativa ad una trasformazione del Museo Archeologico di Villa Arbusto a Lacco. Amministrazione e Soprintendenza sono a lavoro per raggiungere questo obiettivo. Riporto le affermazioni del rappresentante della Soprintendenza: Il Museo di Pithecusae – ha spiegato la Soprintendente – é una realtà eccezionale per i reperti che contiene, ma deve andare verso una comunicazione che guarda maggiormente al grande pubblico. Il Museo è stato costruito con un’ottica rivolta all’aspetto scientifico… Però è anche importante formulare una nuova comunicazione, più lineare, più semplice, che riesca ad attrarre il grande pubblico. Per questo stiamo ragionando con attenzione su un nuovo allestimento… “.

Ad esprimersi così sui suoi canali social il vulcanologo Giuseppe Luongo, già direttore dell’Osservatorio Vesuviano. Il quale esprime le sue perplessità e poi aggiunge: “Così la Soprintendente, in accordo con l’amministrazione, invece di operare per la crescita di un centro culturale, unico per contenuti nell’isola, e realizzare una struttura di eccellenza, è impegnata, con i collaboratori, a realizzare una struttura più semplice, più lineare, per il grande pubblico. Se anche le istituzioni culturali fanno prevalere nei loro impegni istituzionali l’interesse per il turismo di massa, ponendo in secondo piano la ricerca, a quale istituzione la comunità deve riferirsi per la conservazione e. la valorizzazione del proprio patrimonio culturale?”

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex