CRONACA

IL CONVEGNO Incontro tematico tra Inail e patronati

Sarà l’occasione per presentare i risultati raggiunti, ma anche per affermare un modello di lavoro: c’è grande attesa per l’incontro di martedì 31 gennaio prossimo al Belvedere di San Leucio quando si chiuderà il progetto ‘Incontri tematici tra Inail e patronati’. L’appuntamento è per le 9.30. Di primo livello il parterre degli ospiti. I lavori saranno introdotti dalla direttrice dell’Inail di Caserta Giovanna Iovino che indosserà anche i panni della moderatrice. I saluti istituzionali, invece, sono stati affidati al sindaco di Caserta Carlo Marino, al direttore regionale dell’Inail Daniele Leone, al presidente dell’Ordine dei medici Carlo Manzi, a quello di Confindustria Beniamino Schiavone e al presidente del Co.Co.Pro. Caserta Clemente Di Rosa.

Analizzerà poi l’andamento delle malattie professionali in Terra di Lavoro il sovrintendente sanitario regionale dell’Inail Campania Roberto Ucciero. I dirigenti medici di I livello dell’Inail di Caserta Lucia Vaiano e Vincenzo Letizia affronteranno invece il delicato tema della tutela globale del lavoratore dalla protesica al reinserimento lavorativo. Parteciperanno al dibattito anche i rappresentanti dei patronati Acli, Anmil, Epaca/Coldiretti, Ital, Inac, Inas, Inca, Inpal. «La giornata rappresenta anche la precisa volontà dicondividere con le Istituzioni presenti sul territorio un modus operandiche ha dato i suoi frutti nel miglioramento del flusso amministrativo –medico legale -funzionale e comunicativotra le due parti in causa, riducendo tempi di attesa e implementando i servizi offerti – ha evidenziato la direttrice dell’InailIovino- Il percorso affrontato consente a tutti noi di rendere un servizio celere, efficiente e di qualità ai nostri infortunati e invalidi sul lavoro realizzando in pieno la missiondell’Inail». «Tra patronati e Inail si è consolidata una rete di relazioni e di rapporti che consente di rendere più efficace e rapido il servizio dei cittadini – ha spiegato il presidente del Co.Co.Pro Di Rosa – l’Istituto è sempre più un erogatore di welfare e di servizi che accompagna il lavoratore infortunato e le imprese non solo quando ci sono infortuni o incidenti, ma in tutte le fasi della vita professionale migliorandone la qualità. I patronati hanno una funzione operativa che risulta essere migliore quanto più è solida l’interazione con l’Inail».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex