SPORT

Il Procida si lecca le ferite, Cibelli: è colpa mia

PROCIDA – Una brutta sconfitta, un k.o interno di quelli che bruciano e lasciano ferite profonde. Il Procida, nel recupero del campionato di Eccellenza, esce “asfaltato” dal Mondragone che si impone 3-0 ed il tecnico Cibelli si prende tutte le responsabilità. “E’ colpa mia, è stato sbagliato cambiare modulo”, spiega il tecnico isolano che poi aggiunge. “Sono stato presuntuoso nel pensare che la squadra potesse giocare con il 4-2-3-1, Gli episodi poi ci sono andati contro, dobbiamo assolutamente riscattarci contro il Volla”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close