CRONACA

In arrivo il Cas di luglio: ancora una volta anticipa il Comune

Validate 393 istanze di contributo per un totale di oltre 331mila euro

Arriva il contributo di autonoma sistemazione per i cittadini casamicciolesi colpiti dal sisma. Stavolta si ritorna al saldo con cadenza mensile. Come si ricorderà, l’improvviso svuotamento degli uffici comunali dopo il mancato rinnovo delle assunzioni “sismiche” lo scorso dicembre, aveva costretto il personale a rimodulare l’erogazione del contributo su base trimestrale. Dunque, due erogazioni per coprire prima i mesi da gennaio a marzo, e poi quelli da aprile a giugno. Ora si ritorna all’erogazione mensile, anche grazie al ritorno del personale straordinario ritornato in servizio grazie al provvedimento governativo tanto auspicato. Con apposita determina si è proceduto alla presa d’atto dell’istruttoria effettuata, all’esito della quale si è provveduto a validare 393 Istanze C.A.S., anche in base alle dichiarazioni in autocertificazione trasmesse dagli interessati, in ordine alla persistenza dei requisiti per beneficiare del contributo. Va precisato che la spesa, pari a euro 331.390,32, sarà fronteggiata con i fondi erogati e pervenuti nelle casse comunali, come “anticipo”. Il Comune sarà poi rimborsato dalla struttura commissariale. È stata disposta come da prassi la trasmissione al Commissario Straordinario per la ricostruzione nei territori dell’isola d’Ischia della determina con la documentazione consistente nelle schede dettagliate, per ogni nucleo familiare, con il calcolo del contributo di autonoma sistemazione; attestazione del Responsabile; elenco saldo pagamenti aggiornato al 31 luglio 2021, e la dichiarazione di conformità degli atti.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex