Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Ischia e i furti di Ferragosto

di Sara Mattera

Ischia.È calato ormai da diverse ore il sipario su questo ferragosto 2016.  Un ferragosto che, come riportavamo nell’edizione de “Il Golfo” di mercoledì, è stato tutto sommato tranquillo, fatto salvo per i molteplici interventi che i soccorsi del 118 hanno dovuto prestare nella notte compresa tra il 15 e il 16, a diversi giovani che hanno abusato di alcool e fumo. Quest’inversione di tendenza- come abbiamo scritto anche ieri- è stata certamente in parte determinata anche dal calo di presenze di turisti napoletani e dal grande controllo effettuato da parte delle forze dell’ ordine e degli organi di vigilanza sul nostro territorio isolano che, per la prima volta, dopo 15 anni, si è ritrovato a vivere una ferragosto di bassa tensione.

Eppure, nonostante questi dati positivi, neppure quest’anno, sembrano essere mancati alcuni furti, perpetrati ai danni dei cittadini isolani.  Mentre, infatti l’isola vive i postumi ferragostian,i avviandosi verso l’ultima parte dell‘estate, nelle scorse ore, diversi sono stati gli appelli, lanciati soprattutto sul web, da parte di alcuni cittadini isolani che sarebbero rimasti vittima della “mano lesta” di ignoti. Una lista di oggetti rubati che, col passare delle ore, si sta moltiplicando a vista d’occhio. «Attenzione- ha denunciato un cittadino di Ischia, Michele Fusco- intorno alle ore 8.00 di oggi ( ndr il 15 per chi legge) all’ interno del parco privato di Via Michele Mazzella è stata rubata una bici. È da bambino e con una ruota maggiorata.  La bici ha un enorme valore affettivo in quanto regalo di prima comunione. Ringrazio da ora chiunque possa aiutarmi a ritrovarla».

Un appello accorato quello di Michele  a cui si aggiunge anche quello di chi, a causa di un attimo di distrazione, mentre era intento a fare la spesa, è stato derubato del proprio zaino. Proprio come accaduto ad Armando Chartier, un residente isolano che, sul proprio profilo di facebook ha scritto: «Siamo stati derubati  delle nostre borse  fuori il supermercato Dok alla molara. Una delle due conteneva oggetti preziosi. Chiedo una cortesia ai miei amici di Ischia. Se qualcuno la scorgesse da qualche parte mi faccia sapere». Tra borse, biciclette  e  in alcuni casi, perfino caschi, il bottino dei furtarelli commessi  da ignoti in questi ultimi due giorni è, quindi, stato certamente discreto.

La lista  dei furti, però, non finisce qui.  Un cittadino di Forio sarebbe stato, infatti, addirittura  derubato di un lampioncino in ferro battuto, posizionato all’esterno della propria abitazione. «In tema di turismo civile- ha commentato la vittima del furto- ho davvero ricevuto un bel regalo di post-ferragosto. Che schifo!»  Il premio, però, per la mano lesta più originale va a chi nel cuore della notte ha derubato una cittadina residente in via Roma di alcune magliette stese fuori al balcone di casa.  Inutile dire la sorpresa della donna quando la mattina successiva  andando a ritirare il bucato non ha più trovato  il suddetto vestiario!

Ads

Anche quest’anno, insomma, la nostra isola non è sfuggita ai piccoli ladruncoli estivi che hanno attuato dei furti  che oltre essere loschi si sono rivelati anche decisamente inaspettati e fuori dall’ordinario a tal punto da lasciare, in alcuni casi,increduli i cittadini isolani. Cittadini che, nonostante siano passate ormai molte ore dalle indicibili azioni, continuano a lanciare  appelli ad  amici e conoscenti, sperando che questi ultimi possano aiutarli a a ritrovare  gli oggetti preziosi  e carichi di significato affettivi di cui sono stati derubati. E, In questa stramba mattanza estiva, qualcuno,  in queste ore, per non farsi prendere dallo sconforto  ha provato a scherzarci su, commentando, ovviamente con fare ironico, che “se fosse venuta l’ISis in vacanza ad Ischia, probabilmente ci sarebbe stati meno danni”.

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x