CRONACA

ISCHIA Oli vegetali esausti, in arrivo due nuove postazioni di raccolta

Sono in arrivo altre due postazioni di raccolta per gli oli esausti di tipo vegetale. A quelle posizionate nel parcheggio di Via Michele Mazzella, adiacente all’ingresso della Pineta degli Atleti, e nel parcheggio di via Leonardo Mazzella, si aggiungerà a giorni una nuova postazione nel parcheggio del Cimitero di San Domenico e un’altra nella zona di Campagnano.
Solo se conferito nelle apposite postazioni si può dare un aiuto concreto alla salvaguardia dell’ambiente. L’olio, infatti, se versato nei lavandini, ne intasa le tubature provocando disagi e obbligando all’uso di acidi corrosivi e molto inquinanti. Quattro kg di olio vegetale versati in mare, invece, inquinano una superficie d’acqua estesa come un campo da calcio.
«Chiediamo ai cittadini – ha dichiarato l’Assessore all’ambiente Carolina Monti – di impegnarsi con noi alla salvaguardia del nostro territorio. Fondamentale non solo smaltire l’olio nel modo giusto, ma anche portare con sé i contenitori vuoti e differenziarli correttamente».

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button
Close