CULTURA & SOCIETA'

LA CURIOSITA’ L’isola diventa un fumetto

In concomitanza con l’allestimento della mostra “Bonelli Story”, inaugurata lo scorso 8 dicembre alla Città della Scienza di Bagnoli – un evento che vede protagonista il mondo del fumetto e legato alle iniziative per “Procida, Capitale della Cultura 2022” – esordisce una storia inedita a fumetti del Commissario Ricciardi di Maurizio de Giovanni.

È da un lustro, infatti, che la Sergio Bonelli Editore, avvalendosi di un team creativo tutto campano che fa capo alla partenopea Scuola Italiana di Comix, sta pubblicando con successo non soltanto gli adattamenti in forma di narrativa disegnata di molti romanzi di de Giovanni – il ciclo di Ricciardi, quello de “I Bastardi di Pizzofalcone”, lo one-shot “Il Metodo del Coccodrillo” – ma anche storie mai apparse sui testi letterari, sebbene perfettamente inserite nei vari canoni e approvate dallo scrittore dopo un’attenta discussione del soggetto e una costante supervisione. Proprio come nel caso de “Il Commissario Ricciardi: Guardando Procida”, un albetto speciale, con cover affidata a Daniele Bigliardo, creatore grafico della serie a fumetti, che propone una vicenda – scritta da Claudio Falco e disegnata da Luigi Siniscalchi – in cui l’ufficiale della Regia Questura dotato del tragico potere di vedere le anime sofferenti delle persone decedute per morte violenta, si reca sull’isola flegrea assieme al fidato brigadiere Maione per investigare di propria iniziativa sull’omicidio di una giovane donna per il quale è stato già condannato il suo promesso sposo.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex