CRONACA

La denuncia di D’Abundo: «A Panza le strade sono un disastro»

Più che un fondo stradale sembra un patchwork disordinato, con una miriade di cicatrici che spaccano l’asfalto in mille pezzi. Siamo a Panza e qui, a pochi passi dal bivio che porta a Sant’Angelo, la strada è un colabrodo. Se ne accorgono gli automobilisti quando si muovono nel tratto di strada che dalla SS 270 accompagna gli automobilisti verso il centro di Panza e se ne accorgono anche i pedoni, che rischiano la tenuta delle proprie articolazioni nel camminare su un tratto di strada decisamente dissestato. “Vedere le strade di Panza così come quelle di Forio in condizioni disastrose, sta a significare semplicemente che l’amministrazione non rispetta il territorio né tantomeno il suo popolo. La cosa peggiore è che con questi presupposti non si può fare turismo, peraltro risorsa economica principale per l’isola, e tantomeno sperare in un più prestigioso target turistico, vergogna”. La riflessione è di Leonardo D’Abundo, consigliere di minoranza del comune di Forio che non ha mancato di evidenziare quanto avrebbe bisogno di manutenzione la strada che portano verso la frazione di Forio

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close