CRONACA

LA FOTONOTIZIA Cavi pericolosi sulla banchina del Redentore

Magari potrà anche non rappresentare un pericolo per la pubblica incolumità, ma quanto meno appare rischioso. Oltre che pericoloso a prescindere e antiestetico. I lavori di rimozione delle biglietterie ubicate a Ischia sulla banchina del Redentore, di fronte alla Chiesa di Santa Maria Portosalvo, da una parte hanno restituito decoro ad un’area portuale che era stata inesorabilmente “sfregiata” da quel tipo di struttura, dall’altra però denotano anche qualche carenza di non poco conto.

Infatti lungo il tratto di banchina non soltanto il pavimento appare sconnesso in alcuni punti ma ci sono anche dei tubi e cavi penzolanti che non sono stati rimossi a dovere e che nel caso di attraversamento del tratto di strada di qualche avventore distratto potrebbero rivelarsi una vera e propria “trappola”. Insomma, la speranza è che si provveda quanto prima: sarebbe un peccato, come si dice in gergo, perdere la minestra per un acino di sale… (FOTO FRANCO TRANI)

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close