Statistiche
CRONACA

LA FUMATA BIANCA Villa Mercede, tre mensilità pagate: esulta il Cudas

Possono tirare un sospiro di sollievo i lavoratori di villa Mercede, che tra ieri e oggi si sono visti accreditare gli stipendi di aprile, maggio e giugno. Ad annunciarlo è stata la presidente del Cudas Gianna Napoleone, che aggiunge: “per quelli precedenti, si dovrà ancora aspettare che vada a buon fine l’operazione della fideiussione che l’Asl ha richiesto alla cooperativa, a garanzia di una somma importante di denaro pubblico che è ancora sub iudice”.

“Ci auguriamo, come Cudas Ischia – afferma la Napoleone – che i lavoratori che finora hanno continuato ad assicurare tutti i servizi agli anziani ospiti paganti della RSA di Fontana, nonostante non avessero ormai di che mettere il piatto a tavola, comincino ad essere regolarmente pagati, mese per mese, come impone la normalità delle relazioni lavorative. A partire da luglio, fino a settembre, periodo per il quale è già stata stanziata la somma necessaria da parte dell’Asl.

“E senza dimenticare – scrive ancora la presidente – che i dipendenti hanno diritto anche agli stipendi dei primi mesi di quest’anno, a prescindere dalle diatribe tra la cooperativa e l’Asl. Perché il rispetto di chi lavora è imprescindibile in un Paese civile, oltre ad essere presupposto necessario per servizi di qualità, specialmente in un settore delicato come quello dell’assistenza sanitaria”, chiosa la Napoleone.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex