CULTURA & SOCIETA'

La Mortella, il Trio Artio agli incontri musicali

Appuntamento oggi pomeriggio alle 17 con la violinista Judith Fliedl, la violoncellista Christine Roider e la pianista Johanna Estermann

La stagione musicale da camera promossa dalla Fondazione Walton ai Giardini la Mortella di Ischia, prosegue oggi, domenica 10 aprile, con il concerto del Trio austriaco Artio. Il Trio Artio è stato fondato a Vienna dalla violinista Judith Fliedl, dalla violoncellista Christine Roider e dalla pianista Johanna Estermann, riportando fin da subito uno straordinario successo internazionale. Dopo il debutto al Musikverein di Vienna nel 2019, il trio ha tenuto tournèe in tutto il mondo: USA, Canada, Inghilterra, Norvegia, Germania, Paesi Bassi, Francia, Italia, Bulgaria, Polonia, Romania, Slovenia, Egitto. Premiato al concorso Internazionale di Musica da Camera “Massimiliano Antonelli”, il Trio è supportato dalla Yehudi Menuhin Live Music Now Foundation e da “Le Dimore del Quartetto”. L’ensemble, ha studiato al MDW di Vienna con Stefan Mendl (Vienna Piano Trio) e Johannes Meissl (Artis Quartet) ed ha seguito master classes alla European Chamber Music Academy. Dal 2020 il Trio Artio è inserito nel programma “New Austrian Sound of Music” (NASOM), un progetto di sostegno ai musicisti del Ministero degli Esteri Austriaco, che vede l’ensemble rappresentare musicalmente l’Austria nei concerti internazionali.

Al pubblico della Mortella, la formazione musicale presenterà un programma di celebri pagine di Beethoven, Dvorak e Shostakovich: di Beethoven verrà presentato il Trio op. 70 n.1, denominato “Spettri” per l’inquietante mistero del secondo movimento “Largo assai ed espressivo“, che ne fa una delle opere più enigmatiche del grande compositore tedesco, straordinaria esplorazione del suono strumentale. Il concerto si svolgerà alle ore 17.00 nella Recital Hall.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex