Statistiche
ARCHIVIO 4

La sfida educativa di Paolo Crepet rivolta alle famiglie

Paolo Crepet, oggi pomeriggio  alla conferenza promossa  dalla Fondazione  “Opera Pia Iacono Avellino Conte”,  tirerà  fuori il meglio dal suo libro  “I  figli non crescono più” che tra l’altro,  dà il nome all’incontro con gli ischitani , per  richiamare sopratutto  le famiglie alle loro responsabilità  verso i figli “baciati” da troppi privilegi. I pensieri che Crepet esternerà saranno prassapoco i seguenti : “ Il coraggio che i nostri figli ci chiedono. Questo momento storico, dirà Crepet,  mette a dura prova le persone e i loro rapporti in famiglia. Gli adulti, cresciuti in una società diversa da quella di oggi, si sentono disorientati nel costruire una relazione con i ragazzi e un rapporto efficace con il mondo della scuola”. “Per molti lagnarsi è una difesa: è ciò che sanno fare meglio perché lo hanno imparato fin dall’infanzia. Combattere questo atteggiamento vuol dire avviare una rivoluzione. Educhiamo alla felicità i bambini e i ragazzi. Così saranno persone più forti e più libere”. “Il compito della scuola e della famiglia, ma anche dei tanti piccoli imprenditori, è quello di fare emergere il talento dei giovani e di stimolarli ad essere coraggiosi. Dobbiamo guardare con fiducia al ricambio generazionale da tanti invocato ma da pochi praticato”, dice il noto psichiatra e sociologo, autore di numerosi libri, professore e punto di riferimento per gli educatori e per tutti coloro che gestiscono risorse umane, a cominciare dagli imprenditori”

 

 

17 recensioni | Invia recensione

 

 

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex